Prima Pagina | Politica società diritti | Consiglio Comunale 25 settembre 2017

Consiglio Comunale 25 settembre 2017

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Consiglio Comunale 25 settembre 2017

 

 

Torna il Consiglio Comunale lunedì 25 settembre alle 8,30 con in apertura le interrogazioni. All’ordine del giorno il bilancio consolidato e la revisione delle partecipazioni societarie del Comune di Arezzo (assessore Alberto Merelli), le nuove condizioni per l’affidamento della gestione del parcheggio di piazza del Popolo (vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini), la costituzione del gemellaggio tra Arezzo e Sappada e le modifiche al regolamento del Consiglio Comunale (presidente Alessio Mattesini), l’atto di indirizzo per la redazione dei nuovi strumenti di pianificazione territoriale e tre pratiche urbanistiche (sindaco Alessandro Ghinelli).

Sedici gli atti di indirizzo: sull’Ato sud e la ripartizione delle quote di partecipazione del consigliere comunale Paolo Lepri, sulla richiesta di annullamento della procedura di gara per l’assegnazione del servizio integrato dei rifiuti sempre di Paolo Lepri, sull’istituzione di un fondo per il patrocinio legale delle vittime della criminalità dei consiglieri comunali Marco Casucci e Tiziana Casi, ancora sull’Ato sud e la richiesta di modifica dello statuto del consigliere comunale Massimo Ricci e l’accertamento della legittimità della voce “rischio interfaccia” che incide sul corrispettivo del servizio del consigliere comunale Paolo Lepri, sull’adozione del registro asili nido – scuole materne sempre del consigliere comunale Paolo Lepri, per l’istituzione del corpo di polizia turistica del consigliere comunale Massimo Ricci e ancora a firma di quest’ultimo sull’inasprimento delle sanzioni per chi abbandona i rifiuti, sull’ispettorato ambientale volontario e sulla videosorveglianza, sull’intitolazione di un campo da calcio a Francesco Paolucci del consigliere comunale Simone Chierici, due sull’accoglienza dei migranti e uno sull’applicazione della tassa di soggiorno per le strutture di accoglienza del consigliere comunale Roberto Bardelli, sull’implementazione dell’operazione “strade sicure” dei consiglieri comunali Marco Casucci e Tiziana Casi.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00