Prima Pagina | Politica società diritti | DELEGAZIONE DI AMMINISTRATORI E VOLONTARI ARETINI A VISSO PER L'APERTURA DELL'ANNO SCOLASTICO

DELEGAZIONE DI AMMINISTRATORI E VOLONTARI ARETINI A VISSO PER L'APERTURA DELL'ANNO SCOLASTICO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
DELEGAZIONE DI AMMINISTRATORI E VOLONTARI ARETINI A VISSO PER L'APERTURA DELL'ANNO SCOLASTICO

Il Ponte di solidarietà con il comune marchigiano colpito dal terremoto ha visto questa estate la collaborazione per la sistemazione della scuola “Mons. Paoletti”


C'era anche una delegazione di amministratori e di volontari aretini questa mattina a Visso in occasione dell'inizio dell'anno scolastico. Il territorio aretino ha infatti scelto proprio il Comune marchigiano, in provincia di Macerata, per il suo quindicesimo Ponte della Solidarietà, da attuare attraverso il progetto “Visso Vive”. Nell'ambito di questa collaborazione in agosto,  in previsione della riapertura dell'Istituto Comprensivo “Mons. Paoletti” che fortunatamente non aveva subito danni rilevanti dal terremoto, una ventina di volontari afferenti alla Consulta Provinciale si sono avvicendati in turni durante i fine settimana per ritinteggiare i locali  della scuola, in particolare della Scuola Primaria e  Secondaria di Primo Grado che hanno sede proprio a Visso. “Un piccolo gesto solidale a supporto dell’Amministrazione Comunale e della comunità di Visso, al fine di continuare a perseguire l’obiettivo del progetto che è quello di sostenere le popolazioni rimaste nelle zone colpite dal sisma, collaborare per il rientro nelle loro case e realizzare iniziative volte a rimettere in moto l’attività turistica che da tempo rappresenta una grossa fetta dell’economia di quei territori”, spiega la Vicepresidente della Provincia Eleonora Ducci, che ha guidato la delegazione di amministratori aretini della quale facevano parte rappresentanti dei Comuni di Montemignaio, Talla, Pratovecchio-Stia e Civitella, insieme al Presidente della Consulta provinciale del volontariato di protezione civile Gabriele Romanini e ai volontari di alcune associazioni coinvolte nel progetto. Al XIV ponte della Solidarietà, intrapreso col Comune di Visso dal novembre del 2016 e promosso dalla Consulta, partecipano infatti numerosi Comuni e Associazioni di Volontariato e non del  territorio provinciale.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0