Prima Pagina | Cronaca | Lavori, modifiche a sosta e circolazione: un lunedì di ordinaria follia

Lavori, modifiche a sosta e circolazione: un lunedì di ordinaria follia

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lavori, modifiche a sosta e circolazione: un lunedì di ordinaria follia

 

Dunque ricapitoliamo: con via Petrarca incompren- sibilmente chiusa in uscita invece che in entrata, tutto il traffico veicolare viene attualmente fatto riversare su piazza G.Monaco (favorendo così l'afflusso, a scapito del deflusso), piazza che già da due settimane sta vivendo momenti difficili.

Da qui restano solo due alternative: o dirigersi verso piazza della stazione o verso v. Crispi. Per allentare la morsa, si sono allungati i tempi semaforici in piazza della Repubblica (stazione) per chi proviene da v. G.Monaco a danno di chi proviene da V.Michelangelo. Operazione "riuscitina" ma proprio al limite.

Lunedì, in questo quadro assai instabile, si innestano nuove variazioni: sostanzialmente si raddoppia il volume di traffico in arrivo da V. Michelangelo... "Io speriamo che me la cavo", utilizzando il titolo di un famoso libro. 

Al momento, a metà mattinata di un giorno ordinario, per uscire dal parcheggio Cadorna e raggiungere via Del Rossellino, unico vero disimpegno di traffico, ci si possono impiegare anche 45 minuti. 

Lunedì, tutto il traffico in direzione Est proveniente da via V. Veneto, dovrà anche questo per forza passare attraverso una già congestionatissima piazza della Stazione (speriamo ci sia un vigile a controllare la baraonda).

Non è difficile immaginare che la richiesta di mantenere via Petrarca in entrata anzichè in uscita, sia stata fatta dal servizio di trasporto pubblico: ebbene ieri mattina, l'autobus n.7, ha impiegato gli stessi 45 minuti che ho impiegato io per coprire una tratta di nemmen un chilometro. Manco le FS riuscirebbero a fare tanto ritardo. I passeggeri avrebbero fatto molto prima ad andare a piedi.

Qualcuno si stupirebbe se per uscire dal parcheggio Cadorna, un automobilista costretto a pagare una aggiunta al biglietto perchè scaduto il tempo di uscita, uscisse invece "dai gangheri" ? 

 Queste le nuove varizioni:

Dalle 8 alle 19 di lunedì 4 settembre divieto di transito a tutti i veicoli in viale Mecenate nel tratto compreso tra viale B. Michelangelo e l'intersezione con via XXV Aprile. Scatta anche il divieto di sosta con rimozione forzata. E’ prevista l’istituzione temporanea del senso unico di circolazione in viale B. Michelangelo nel tratto che va da viale L. Signorelli all'intersezione con via Vittorio Veneto, con direttrice piazzale della Repubblica. In virtù di tale provvedimento, i veicoli provenienti da via Vittorio Veneto avranno l'obbligo di svoltare a sinistra verso piazzale della Repubblica e pertanto viale Mecenate e via XXV Aprile saranno raggiungibili percorrendo via G. Monaco, via Roma, via F. Crispi, viale Giotto, via Erbosa, via degli Accolti.

Dalle 8 alle 19 di martedì 5 settembre divieto di transito a tutti i veicoli in località Santa Firmina nel tratto che va dal civico 111 al civico 111/C. In ambo i lati del tratto di strada è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli.

Da giovedì 7 a sabato 9 settembre senso unico alternato di circolazione in via Caduti di El Alamein, nel tratto che va dal civico 47, per una lunghezza complessiva di 20 metri, dalle 8,30 alle 18,30. E’ istituito anche il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli.


  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0