Prima Pagina | Economia e lavoro | ORDINANZA ANTI ALCOL: MERCOLEDÌ CONFESERCENTI INCONTRA I BARISTI

ORDINANZA ANTI ALCOL: MERCOLEDÌ CONFESERCENTI INCONTRA I BARISTI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
ORDINANZA ANTI ALCOL: MERCOLEDÌ CONFESERCENTI INCONTRA I BARISTI

Checcaglini: “Inaccettabile il clima di coprifuoco. D’accordo su sanzioni a chi beve e bivacca in strada”

 

Incontro in Confesercenti tra i baristi per esaminare l’ordinanza emessa dal Sindaco Alessandro Ghinelli sul consumo e la vendita di superalcolici. Mercoledì 23 agosto pomeriggio in via Fiorentina alle ore 15,30 l’associazione di categoria si confronterà con gli addetti del settore dei pubblici esercizi e della ristorazione per esaminare l’ordinanza.

“Abbiamo già espresso la nostra contrarietà di fondo – ricorda il direttore di Confesercenti Mario Checcaglini  - e adesso assieme ai baristi e ai ristoratori intendiamo valutare come poter evitare che gli esercizi pubblici finiscano per essere penalizzati”. “Quel che è certo – ribatte Checcaglini – è che siamo contro al clima da coprifuoco che crediamo inaccettabile per una città che tra l’altro mira a diventare turistica e accogliente. Non possiamo credere che all’una negli esercizi si possa ‘irrompere’ per controllare chi è seduto al tavolo con un bicchiere di birra. Al tempo stesso condividiamo l’ordinanza nel punto in cui prevede le sanzioni per chi consuma alcol nella pubblica strada lasciando bottiglie e calici a terra. Una cosa sono gli eccessi che la categoria di professionisti per prima combatte, tutt’altro le consumazioni di chi è seduto in pizzeria o al ristorante”. “I baristi e i ristoratori – ci tiene a sottolineare il direttore Checcaglini - non sono per l’abuso di alcol ma al tempo stesso sono anche contro l’eccesso della limitazione di vendita e somministrazione individuata come la soluzione a problemi ben più ampi della società in cui viviamo. Crediamo tra l’altro che l’ordinanza distragga le Forze dell’Ordine da compiti più importanti legati alla sicurezza della città”. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0