Prima Pagina | Cronaca | Risse in città. Il Prefetto: "Stanno arrivando i rinforzi"

Risse in città. Il Prefetto: "Stanno arrivando i rinforzi"

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Risse in città. Il Prefetto: "Stanno arrivando i rinforzi"

Doppio summit tra le forze dell'ordine convocate urgentemente in Prefettura per analizzare la situazione in città, culminata nella maxi-rissa di domenica tra Campo di Marte e via Piave

 

Dalle prossime ore in arrivo un nucleo speciale di rinforzi per controllare Saione, e non solo.

Agenti speciali che affiancheranno le pattuglie di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale già messe in campo da alcune settimane.

Il prefetto ha annunciato che: "A fronte della grave situazione che ha determinato un più che giustificato e comprensibile stato di preoccupazione da parte dei cittadini, dal Comitato preceduto nella mattinata da un incontro tecnico di coordinamento delle forze di polizia convocato dal prefetto, è emersa una linea di azione pienamente condivisa che conferma la prosecuzione dell’intense attività di controllo già programmate che saranno rafforzate attraverso mirati controlli che saranno effettuati con l’ausilio di risorse aggiuntive esterne che già da questa settimana si affiancheranno alle risorse ordinarie. A tale mirata azione contribuirà, nel quadro di una strategia mirata e condivisa di controllo del territorio, anche la polizia municipale in stretto raccordo con la questura di Arezzo. Anche per le settimane successive saranno reiterate le richieste di supporti esterni al fine di consolidare nel medio termine le azioni già intraprese".

In poche parole il prefetto ha confermato che la città ha bisogno di risposte dopo i fatti di domenica 13 agosto: "E agli ospiti diciamo che chi sbaglia paga. Comprendo benissimo la preoccupazione dei cittadini. Ma noi sappiamo le forze che abbiamo e come le impieghiamo. E, se c’è bisogno, come in questo caso, sono io la prima a segnalare le nostre necessità”. 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0