Prima Pagina | Politica società diritti | Ubi Banca: “Solo ora la richiesta di rinvio a giudizio”

Ubi Banca: “Solo ora la richiesta di rinvio a giudizio”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ubi Banca: “Solo ora la richiesta di rinvio a giudizio”

Ubi Banca informa di avere ricevuto martedì 1 agosto la notifica di richiesta di rinvio a giudizio, che era stata invece già anticipata dagli organi di informazione il 22 e 23 giugno scorsi.

Ubi Banca informa di avere ricevuto martedì 1 agosto la notifica di richiesta di rinvio a giudizio, come già anticipata dagli organi di informazione il 22 e 23 giugno scorsi, e conseguente avviso di fissazione di udienza preliminare per il 10 novembre 2017 nell’ambito dell’inchiesta su alcuni illeciti amministrativi. La procura di Bergamo ha chiesto in particolare il rinvio a giudizio per gli illeciti già oggetto di indagine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo, contestati fra gli altri ad alcuni esponenti attualmente in carica.

All’esito dell’udienza preliminare fissata, il giudice dovrà decidere se esistono i presupposti per la celebrazione del processo.

La Banca ribadisce la correttezza del proprio operato e confida che in tutte le sedi giudiziarie potrà essere confermato l’avvenuto rispetto delle norme di legge e delle regole organizzative, come già chiaramente dimostrato dalla sentenza del 19 giugno della Corte d’Appello di Brescia che ha riconosciuto la correttezza di Ubi e dei suoi esponenti nei rapporti con le autorità di vigilanza e con il mercato.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0