Prima Pagina | Cronaca | Mengo edizione record…

Mengo edizione record…

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Mengo edizione record…

Il Mengo Music Fest chiude con un pubblico di oltre 20mila persone. Il 2018 sarà l’anno del salto di qualità. Gli organizzatori del festival ringraziano tutti gli abitanti della zona di Tortaia per la grande collaborazione

 

 

E’ finita la settimana del Mengo Music Fest, in un crescendo di pubblico e di entusiasmo. Da mercoledì a sabato hanno transistato per il parco di via Alfieri, oltre 20mila persone, 7/8mila soltanto nella serata di chiusura in compagnia di Salmo e The Zen Circus, dove si faceva realmente fatica a trovare angoli liberi nell’area del festival. Un successo, che significa anche un’edizione dei record. L’affetto di questo territorio nei confronti del Mengo, porta l’associazione MUSIC! a riflettere se non sia arrivato il momento di un salto di qualità dell’appuntamento estivo. “L’anno prossimo sarà l’edizione numero XIV, se il Mengo fosse una persona, sarebbe l’anno del motorino. Visto com’è andata quest’ultima edizione, secondo noi, il Mengo Music Fest, se lo merita proprio questo motorino”, ha dichiarato Paco Mengozzi, direttore artistico del festival. 

Il Mengo Music Fest, visti anche i numeri di quest'ultima edizione, ringrazia tutti i residenti del quartiere Tortaia, sia per il supporto che per le critiche costruttive e la collaborazione. Tutti insieme abbiamo dimostrato che un evento del genere è compatibile con aree della città come questa, minimizzando più possibile i disagi. 

"Anche questa edizione del Mengo Music Fest è stata un grande successo. Numeri da record di spettatori e le band che si sono alternate sul palco hanno ricevuto enorme riscontro. Il Mengo Music Fest - ha proseguito nella sua dichiarazione, l'Assessore Tanti - aveva vinto il bando comunale denominato Buono Creatività Giovani, a dimostrazione che questa amministrazione premia il merito. Grazie quindi agli organizzatori che guardano già al futuro con grandi prospettive di crescita.  Grazie anche per il lavoro fatto per rendere una importante manifestazione compatibile con le esigenze dei cittadini. Il Mengo ha dimostrato come Arezzo sia ormai una città capace di ospitare grandi eventi e di sostenerne l’impatto. La grande prova di maturità fa ormai del Mengo un punto irrinunciabile tra le manifestazioni aretine", ha chiosato l'Assessore. 

Sono stati 22 i concerti che hanno dato vita alla XIII edizione, con alcune fra le proposte italiane migliori di questa stagione: Salmo, Levante, The Zen Circus, Francesco Motta, Fast Animals & Slow Kids, Edda, Giorgio Poi, Max Casacci e Ninja dei Subsonica col loro nuovo progetto Demonology HIFI e così via. Trentacinque gli appuntamenti complessivi che si sono susseguiti dal Silent Trash Party del Primo di luglio, sino all’ultimo appuntamento del Mengo Cult, con Ruggero Deodato e Carlotta Morelli, all’Eden, di ieri sera. Tante le location che hanno preso vita in questi giorni grazie al Mengo Music Festival: dal parco di via Alfieri, a piazza Grande, dal cinema Eden, al Parcheggio Mecenate, dalla Fortezza Medicea, fino ai luoghi più suggestiva della nostra città, con la collaborazione fra Across Tuscany, Open World Travel e Centro Guide della Provincia, che hanno organizzato visite guidate nei luoghi più nascosti e affascinanti di Arezzo.

Tutto questo è stato reso possibile grazie allo staff del Mengo Music Fest, che ogni sera ha dato braccia, gambe e cuore ad uno degli appuntamenti più amati dalla città. Ogni giorno erano impegnate nell’area festival oltre 65 persone: chi in cucina a preparare le migliaia di panini e birre per tutti gli avventori, chi dietro al palco, per garantire il susseguirsi dei gruppi e della festa, chi in giro per il parco a garantirne la sicurezza, chi ha permesso che già ieri pomeriggio, fosse pulita e libera dalle strutture, l’intera area (anche in questo, è record: nell’arco di 12 ore, il parco di via Alfieri, dopo aver ospitato 20mila persone, era pulito e in ordine). Curiosa anche la collaborazione con il Liceo Musicale e alcuni dei suoi ragazzi, che all’interno del Mengo Music Fest, grazie ad un progetto di alternanza scuola-lavoro, hanno potuto toccare con mano, cosa significhi lavorare nel mondo degli eventi e dello spettacolo. 

Il MENGO MUSIC FEST, edizione 2017, è stato organizzato dall'associazione MUSIC! con il patrocinio e contributo di Comune di Arezzo e con il patrocinio di Consiglio Regionale della Toscana, Camera di Commercio di Arezzo, Provincia di Arezzo, Agenzia Nazionale Giovani e con il contributo dei Main Sponsor Heineken, Estra, Coingas, Tizzi Automobili, Conad, e il sostegno di Atam, Arezzo Multiservizi, Aboca, Sei Toscana, Usl Sudest Toscana, Tiemme, America Graffiti, Mengo2.0, Progetto5 e tanti altri sostenitori. 

Ci vediamo nel 2018.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0