Prima Pagina | Cronaca | Maturità 2017: i temi

Maturità 2017: i temi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Maturità 2017: i temi

Stamattina i maturandi affrontano la prima prova, quella del tema di italiano. Smentite le voci che parlavano di Pirandello e Dario Fo. Si parlava invece, poco prima del suono della campanella, di Giorgio Caproni che l'apertura delle buste ha confermato.

 

Ecco tra cosa si può scegliere:

- analisi del testo: Versicoli quasi ecologici, tratta dalla raccolta Res Amissa, di Giorgio Caproni

- saggio breve/articolo di giornale: La natura tra minaccia e idillio nell'arte e nella letteratura. Gli studenti hanno a disposizione alcuni materiali.  Opere letterarie: Giacomo Leopardi con le sue Operette Morali, Tutte le poesie di Eugenio Montale, Poesie di Giovanni Pascoli e le Ultime lettere di Jacopo Ortis di Ugo Foscolo. Quadri: Bufera di neve: Annibale e il suo esercito attraversano le Alpi di William Turner e Idillio primaverile di Giuseppe Pellizza da Volpedo.

- tema di attualità: Robotica e nuove tecnologie nel mondo del lavoro. I materiali di partenza: una citazione di Edoardo Boncinelli - "Per migliorarci serve una mutazione" - e un articolo di Enrico Marro, pubblicato su Il Sole 24 Ore "Allarme Onu: i robot sostituiranno il 66% del lavoro umano"

- tema storico: "Il miracolo economico italiano" con citazioni da Piero Bevilacqua da "Lezioni sull'Italia repubblicana" e da Paul Ginsborg da "Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi

- saggio storico-politico: Disastri e ricostruzione 

"Versicoli quasi ecologici" di Giorgio Caproni (raccolta Res Amissa)
Non uccidete il mare,
la libellula, il vento.
Non soffocate il lamento
(il canto!) del lamantino.
Il galagone, il pino:
anche di questo è fatto
l’uomo. E chi per profitto vile
fulmina un pesce, un fiume,
non fatelo cavaliere
del lavoro. L’amore
finisce dove finisce l’erba
e l’acqua muore. Dove
sparendo la foresta
e l’aria verde, chi resta
sospira nel sempre più vasto
paese guasto: Come
potrebbe tornare a essere bella,
scomparso l’uomo, la terra.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0