Prima Pagina | Politica società diritti | I RAGAZZI DELL’ISTITUTO PROFESSIONALE MARCONI DI SAN GIOVANNI VALDARNO IN VISITA A POGGIO CUCULO

I RAGAZZI DELL’ISTITUTO PROFESSIONALE MARCONI DI SAN GIOVANNI VALDARNO IN VISITA A POGGIO CUCULO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
I RAGAZZI DELL’ISTITUTO PROFESSIONALE MARCONI DI SAN GIOVANNI VALDARNO IN VISITA A POGGIO CUCULO

Giornata Mondiale dell’Acqua – 22 marzo 2017

 
In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, la scolaresca è stata protagonista di un’iniziativa didattica presso il potabilizzatore aretino
 
Arezzo, 22 marzo 2017 – Nuove Acque ha aperto le porte di uno dei suoi impianti di Arezzo a due classi terze dell’Istituto Professionale Marconi di San Giovanni Valdarno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, celebrata il 22 marzo di ogni anno. La visita didattica ha avuto luogo presso il potabilizzatore di Poggio Cuculo. I 55 studenti sono stati accompagnati dagli insegnanti Maurizio Sforazzini, Valentina Santopietro, Marco D’Alicandro, Alessandro Stellini, Andrea Bartemucci e dal Presidente della società che gestisce il servizio idrico ad Arezzo e provincia, Paolo Nannini.
 
A Poggio Cuculo, i ragazzi hanno potuto osservare gli innovativi processi che rendono potabile la risorsa idrica prelevata da Montedoglio prima di essere distribuita sul territorio. A spiegare nel dettaglio il ciclo dell’acqua era presente il Respondabile della Produzione, Gabriele Zacchei, che ha accompagnato i ragazzi per tutta la struttura, illustrando nel dettaglio tutti gli aspetti dell’importante lavoro che sta alla base della gestione quotidiana di questo bene sempre più prezioso.
 
Le iniziative di Nuove Acque per la Giornata Mondiale dell’Acqua si sono rivolte anche agli studenti della scuola primaria “Gianni Rodari” di Montepulciano Stazione (SI). Il personale della società ha eseguito alcune dimostrazioni pratiche, studiate ad hoc per i più piccoli, sul funzionamento di un moderno potabilizzatore.
 
La Giornata Mondiale dell'Acqua è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, prevista all'interno delle direttive dell'agenda 21, risultato della conferenza di Rio. Il 22 marzo di ogni anno gli Stati che siedono all'interno dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite sono invitate alla promozione e sensibilizzazione dell’importanza della risorsa idrica, favorendo attività concrete nei loro rispettivi Paesi.
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0