Prima Pagina | Politica società diritti | Ancora in stato di agitazione i dipendenti comunali di Arezzo

Ancora in stato di agitazione i dipendenti comunali di Arezzo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ancora in stato di agitazione i dipendenti comunali di Arezzo

La RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) e le Organizzazioni Sindacali facenti parte della Delegazione sindacale del Comune di Arezzo hanno deliberato di prorogare per 4 mesi lo Stato di Agitazione dei lavoratori e delle lavoratrici del Comune di Arezzo, in seguito alla mancata soluzione delle vertenza sul salario accessorio 2014, 2015, 2016.

In una prossima riunione, che si terrà il 29 marzo alle 13,00, la Delegazione Sindacale deciderà le azioni che saranno ritenute necessarie, come da mandato ricevuto dall’Assemblea generale dei dipendenti dello scorso lunedì 13 marzo.

Le decisioni adottate saranno comunicate in una apposita Conferenza stampa, convocata per il giorno successivo, giovedì 30 marzo alle ore 12,00 nella Sala Giostra del Saracino in Palazzo Comunale.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0