Prima Pagina | Eventi e spettacoli | TOSCANA TOUR 2017, CINQUE SETTIMANE DI VERO SPETTACOLO

TOSCANA TOUR 2017, CINQUE SETTIMANE DI VERO SPETTACOLO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
TOSCANA TOUR 2017, CINQUE SETTIMANE DI VERO SPETTACOLO

Dal 14 marzo al 16 aprile torna il CSI3* più amato dai top riders

 

Mancano solo pochi giorni all'edizione 2017 di Toscana Tour, il tradizionale e prestigioso concorso equestre internazionale di salto ad ostacoli che richiamerà ad Arezzo, nei campi gara all'aperto dell'Equestrian Centre, un'imponente schiera di cavalieri e amazzoni provenienti da circa 40 nazioni del pianeta.

Considerato dai cavalieri di tutto il mondo come uno dei CSI 3* più amati e apprezzati fin dai tempi della sua prima edizione, Toscana Tour quest’anno presenta un programma di ben 5 settimane, dal 14 di marzo al 16 di aprile: in questi giorni saranno accolti nella formidabile struttura aretina tra i 1.000 e i 1.200 cavalli a settimana che salteranno nell’erba del Boccaccio e nei fondi in sabbia del Dante e del Vasari, dividendosi tra i circuiti Gold, Silver e Bronze Tour per un montepremi totale di € 795.800.

 Tra i Top Riders che onoreranno la terra aretina spiccano nomi che stanno scrivendo la storia dell'equitazione: sarà ad Arezzo il grandissimo asso britannico Michael Whitaker (fratello del celebre John), protagonista alle Olimpiadi di Los Angeles ‘84, ai WEG di Aachen, San gallo e Stoccolma, medagliato in 7 campionati europei e in tre finali di Coppa del Mondo.

 

 Insieme a lui salteranno nel manto verde del Boccaccio alcuni dei più grandi olimpionici come l’olandese Jeroen Dubbeldam, oro individuale alle Olimpiadi di Sydney 2000, attuale campione del mondo individuale e a squadre (Normandia 2016), oro a squadre nel 2006 (Aachen) e detentore di tre ori e due bronzi ai Campionati Europei del 1999, 2005, 2007 e 2015. E ancora l'asso francese Roger-Yves Bost, già campione europeo nel 2013 e campione olimpico a squadre ai recenti Giochi di Rio de Janeiro, Peder Fredricson, portacolori della Svezia che lo scorso anno ha ottenuto niente meno che l'argento individuale alle Olimpiadi di Rio e infine il grande Jos Lansik, formidabile cavaliere belga già campione del mondo nel 2006, campione europeo a squadre nel 2007 e oro olimpico a squadre a Barcellona '92.

 

Saranno presenti inoltre Yur Vrieling, vice campione olimpico a squadre a Londra 2012 e Martin Fuchs, giovane cavaliere elvetico forte di un bronzo a squadre ai Campionati Europei di Aachen e autore di ottime performance sempre ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Non faranno mancare la loro presenza Olivier Philippaerts, ormai di casa ad Arezzo, e la grande amazzone Jane Richard Philips.

 Tra i nostri italiani, infine, spiccano i formidabili Emanuele Gaudiano, presente alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 e ai WEG 2014, Piergiorgio Bucci, asso azzurro che ottenne l'argento ai Campionati Europei di Windsor nel 2009, l'attuale campione italiano in carica Emilio Bicocchi e il grandissimo Gianni Govoni, unico italiano ad aver toccato la 10° posizione del Ranking Mondiale e ad aver partecipato a 2 olimpiadi, 3 campionati del mondo, 10 europei, 3 giochi del mediterraneo e 1 finale di coppa del mondo.

I percorsi delle tre grandi arene saranno invece realizzati dai più noti chef de piste del salto ostacoli come l’italiano Elio Travagliati, lo spagnolo Santiago Varela, il portoghese Bernardo Costa Cabral, l’olandese Louis Koninckx, il danese Peter Lundstrom e l’irlandese Alan Wade.

Verticali, oxer e gabbie metteranno alla prova le centinaia di cavalieri presenti che potranno affrontarsi in ben 18 classi valide ai fini dei Longines Rankings FEI, percorsi del circuito 1 e 3 stelle e gare qualificanti per i Campionati Europei Junior e Young Rider che si svolgeranno a Samorin (Svk). Ma non solo: il Gran Premio Gold della seconda e quarta settimana (domenica 26 marzo – domenica 9 aprile) sarà qualificante per i Campionati Europei Seniores 2017 di Goteborg (Sve) e i WEG 2018 di Tyron negli USA. Tra le gare più attese rientrano lo spettacolare Derby della 4° settimana e la Lady’s Cup, competizione che nell’ultimo week end del Tour vedrà assolute protagoniste le amazzoni.

Durante tutta la durata di Toscana Tour un lunghissimo percorso shopping e un’Area Vip completamente rinnovata sapranno accogliere gli appassionati, le famiglie e tutti coloro che vorranno passare una giornata di sport e relax in uno dei centri sportivi più belli d’Europa, senza nemmeno pagare il prezzo del biglietto.

Info: www.arezzoequestriancentre.it

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0