Prima Pagina | Politica società diritti | Presentato l’atto di indirizzo per il monumento a Largo Martiri delle Foibe

Presentato l’atto di indirizzo per il monumento a Largo Martiri delle Foibe

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Presentato l’atto di indirizzo per il monumento a Largo Martiri delle Foibe

 

È stato presentato l’atto di indirizzo annunciato in occasione del Giorno del Ricordo, lo scorso 10 febbraio, da parte dei consiglieri comunali Giovanna Carlettini, Roberto Bardelli e Angelo Rossi che invita sindaco e giunta a realizzare il monumento Pietre della Memoria, presso Largo Martiri delle Foibe, con le pietre carsiche di Basovizza.

“Confidiamo nella sensibilità di tutto il Consiglio Comunale a prendere atto, approvando così il nostro documento, che quella delle foibe è stata una tragedia, troppo spesso dimenticata, fatta di migliaia e migliaia di morti, deportazioni di massa e pulizia etnica a opera dal regime comunista di Tito nei confronti di chi aveva come unica colpa l’essere italiano. Il numero degli infoibati e dei massacrati nei lager di Tito fu ben superiore a quello temuto dallo stesso premier italiano dell’epoca: Alcide De Gasperi. Le stime raccontano che nel periodo tra il 1943 e il 1947 perirono almeno 20.000 connazionali mentre gli esuli costretti a lasciare le loro case furono almeno 250.000. Quelle persone, uomini, donne, bambini e anziani, meritano di essere ricordate. Anche da Arezzo”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00