Prima Pagina | Politica società diritti | “Policiano: nulla si muove sul versante della sicurezza stradale”

“Policiano: nulla si muove sul versante della sicurezza stradale”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Policiano: nulla si muove sul versante della sicurezza stradale”

Dichiarazione del capogruppo di Arezzo in Comune, Francesco Romizi

 

Prosegue l’emergenza lungo la strada regionale 71, arteria che, come noto, attraversa varie frazioni del Comune di Arezzo densamente abitate. Lo stillicidio di incidenti, anche mortali, che negli anni si sono registrati è dovuto in larga misura all’elevata velocità dei veicoli e alle dimensioni ristrette della carreggiata.

Due mesi fa ho presentato un’interrogazione in Consiglio Comunale che focalizzava l’attenzione in particolare su Policiano, frazione che si estende per una lunghezza importante di circa un chilometro. In questo lasso di tempo, ho continuato a ricevere molte segnalazioni dagli abitanti, la situazione evidentemente non è cambiata nonostante avessi sollecitato attenzione e interventi per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali.

Intendo dunque rilanciare la questione, anche perché ci sono attraversamenti in punti particolarmente sensibili della frazione, come quello prossimo alla scuola elementare, e le misure di sicurezza che contribuiscano a ridurre la velocità dei veicoli sono almeno in questo caso improcrastinabili.

La questione è sempre quella di bilanciare centro e periferia, equiparare i cittadini all’interno di un territorio affinché non si faccia strada, in alcuni, la sensazione di essere considerati di serie B. E Policiano attende ancora un atto concreto da questa amministrazione
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0