Prima Pagina | Cronaca | Seconda assemblea a Badia Agnano sui migranti

Seconda assemblea a Badia Agnano sui migranti

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Seconda assemblea a Badia Agnano sui migranti

L'ultimo incontro si è svolto in un clima più sereno, o quasi...

Dopo appena una settimana molti residenti di Badia Agnano, hanno partecipato alla seconda assemblea dedicata al possibile arrivo di un numero imprecisato di migranti in paese.

Stavolta non era presente la famiglia che ha concesso l'immobile oggetto del contendere ad una cooperativa, e la riunione è stata quasi interamente monopolizzata dall'intervento del Sindaco Tanzini che ha riferito alcune novità.

Tanzini ha raccontato che in giornata si è svolto il sopralluogo dell'ASL, molto accurato a detta dello stesso, atto a veririficare le condizioni dell'immobile e la compatibilità con l'accoglienza di un certo numero di migranti. Il Sindaco ha garantito all'assemblea che appena in possesso del rapporto dell'ASL ne comunicherà il contenuto alla cittadinanza. Sempre lo stesso ha poi riferito che potrebbero sussistere delle difformita nell'immobile rispetto alle autorizzazioni precedentemente rilasciate dal Comune e pure rispetto ai lavori che vengono svolti in questi giorni da un ditta. Nel caso in cui tali difformità fossero confermate è possibile che i propositi della Cooperativa possano essere rimandati, dando modo alla stessa di sanarle, se non cancellati nel caso in cui fossero non sanabili o non sia conveniente farlo.

I partecipanti hanno accolto con sollievo le novità e non sono mancati gli applausi verso il Sindaco.

Il clima è rimasto tranquillo fino al finale quando qualcuno ha accusato alcuni giornalisti di aver scritto cose non verificate, non avendo partecipato alla precedente assemblea e li ha invitati, adesso che invece c'erano, a raccontare il clima sereno dell'ultima serata, purtroppo tale invito ha scatenato la violenza verbale di un paio di individui che hanno rivolto frasi offensive verso il sottoscritto, colpevole a loro parere di aver raccontato il clima tutt'altro che sereno della precedente assemblea.

Altri partecipanti hanno prontamente calmato i pochi facinorosi e i partecipanti hanno abbandonato la sala con ordine, tranquillizzati dalle parole del Sindaco.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0