Prima Pagina | Politica società diritti | Il sindaco Alessandro Ghinelli alla cerimonia per il Giorno del Ricordo

Il sindaco Alessandro Ghinelli alla cerimonia per il Giorno del Ricordo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il sindaco Alessandro Ghinelli alla cerimonia per il Giorno del Ricordo

Il sindaco Alessandro Ghinelli ha reso omaggio, accanto alle autorità civili, militari e religiose, ai martiri delle foibe in occasione della tradizionale cerimonia che si tiene per il Giorno del Ricordo.

Anche Arezzo ha così onorato, come ogni anno, le vittime delle foibe e l’esodo italiano dall’Istria, da Fiume e dalla Dalmazia. Il “Giorno del Ricordo” è stato istituito dalla legge 92 del 30 marzo 2004

“Un monumento a Largo Martiri delle Foibe”

Nota dei consiglieri comunali Angelo Rossi, Roberto Bardelli e Giovanna Carlettini

“Quella delle foibe è una tragedia, troppo spesso dimenticata, fatta di migliaia e migliaia di morti, deportazioni di massa e pulizia etnica operati dal regime comunista di Tito nei confronti di chi aveva come unica colpa quella di essere italiano”. Dichiarano i consiglieri Angelo Rossi, Roberto Bardelli e Giovanna Carlettini che annunciano che presenteranno una mozione per la realizzazione di un monumento "pietre della Memoria" a Largo Martiri delle Foibe fatto con le pietre carsiche di Basovizza.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0