Prima Pagina | Politica società diritti | Fusione Comuni Subbiano e Capolona, ok dal Consiglio a referendum

Fusione Comuni Subbiano e Capolona, ok dal Consiglio a referendum

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Fusione Comuni Subbiano e Capolona, ok dal Consiglio a referendum

Bugliani (Pd): “Aula compie passo avanti importante. Ora la parola passa alle comunità”

 

Approvata oggi in Consiglio regionale la proposta di legge di iniziativa popolare “Istituzione del Comune di Subbiano Capolona per fusione dei Comuni di Subbiano e di Capolona - Formulazione del quesito referendario. Bugliani: “Dalla I Commissione è stato fatto un grande lavoro di confronto e ascolto con gli amministratori e tutti i protagonisti socio economici del territorio”

 

“Dopo molti mesi di discussione oggi l’Assemblea toscana compie un passo avanti importante nel percorso di fusione dei due Comuni della provincia di Arezzo, Subbiano e Capolona. Con il via libera a questa delibera iniziamo concretamente un processo di fusione per questi Comuni del Casentino. Un dibattito che è iniziato con l’audizione in prima Commissione degli amministratori locali e proseguito con un incontro sul territorio, il 12 gennaio scorso, al quale hanno preso parte amministratori locali, sindacati, rappresentanti della categorie economiche. Volevamo ascoltare il territorio. Abbiamo cercato di coinvolgere tutti i protagonisti della vita socio economica di queste due realtà. Un percorso che adesso continua con l’indizione della consultazione referendaria, come previsto dalla delibera stessa.  Sostanzialmente saranno i cittadini a fare il passo successivo. A noi, a quest’Aula, spettava il compito di ascoltare e formulare una normativa che rispettasse il più possibile le caratteristiche delle comunità interessate, lo abbiamo fatto aprendo la discussione sia a chi amministra il territorio sia a chi vi svolge un ruolo economico e sociale. Siamo convinti che le fusioni dei Comuni siano un passo avanti necessario per tante Amministrazione, con l’obiettivo di ammodernare e migliorare i servizi. Si tratta di traguardi che hanno bisogno della massima collaborazione da parte dei cittadini e delle istituzioni, tutt’altro che imposizioni calate dall’altro. La prima Commissione, la quale presiedo, si è mossa andando anche nel territorio. Ora spettava all’Assemblea decidere, approvando questa delibera lo abbiamo fatto, passiamo la parola ai cittadini”.

 

Così Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente della I Commissione Affari Istituzionali, intervenendo oggi in Aula per illustrare la delibera sulla fusione dei Comuni di Subbiano e Capolona.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0