Prima Pagina | Politica società diritti | Arezzo, CasaPound riqualifica via della Regghia: “Aree periferiche lasciate a se stesse”

Arezzo, CasaPound riqualifica via della Regghia: “Aree periferiche lasciate a se stesse”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Arezzo, CasaPound riqualifica via della Regghia: “Aree periferiche lasciate a se stesse”

Arezzo, 13 ott – I militanti di CasaPound Arezzo hanno ripulito nella serata di ieri via della Regghia a Staggiano, disseminata di rifiuti e mobili gettati lungo la strada.

 
 
“Una situazione di degrado inaccettabile – dichiara Francesco Campa, responsabile di CasaPound Arezzo – l'ennesima zona del nostro comune abbandonata a se stessa e purtroppo ricoperta di spazzatura”.
 
“Dopo aver riqualificato la sponda dell'Arno presso Venere, via El Alamein e via Duilio Nicchiarelli, abbiamo provveduto a togliere i rifiuti anche da via della Regghia, che ormai da troppo tempo risulta colpevolmente abbandonata a se stessa”, prosegue il responsabile di CasaPound.
“Con queste azioni dimostrative – afferma Francesco Campa – vogliamo sensibilizzare chi di competenza a svolgere il proprio lavoro e a farlo considerando anche l'importanza che rivestono queste vie per la nostra storia e per chi vi risiede, perché la periferia di Arezzo non può essere ignorata”.
 
“Stamani inoltre ci siamo recati di nuovo in via Duilio Nicchiarelli – conclude Campa – e a distanza di cinque mesi dalla nostra riqualificazione la situazione è tornata quasi ai livelli di degrado in cui l'abbiamo trovata, come mostrano le foto che abbiamo scattato. I residenti della zona chiedono da tempo all'amministrazione comunale di chiudere una strada al momento ancora senza sbocco e che purtroppo viene utilizzata da qualche incivile come discarica. Crediamo sia doveroso un pronto intervento da parte delle autorità preposte”.
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0