Prima Pagina | Politica società diritti | Grande successo alla Borsa Merci per l’incontro con Luciano Violante sulla riforma costituzionale

Grande successo alla Borsa Merci per l’incontro con Luciano Violante sulla riforma costituzionale

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Grande successo alla Borsa Merci per l’incontro con Luciano Violante sulla riforma costituzionale

 

Una Borsa Merci piena di gente ha accolto ieri Luciano Violante, già presidente della Camera dei Deputati e della Commissione parlamentare antimafia, per l’incontro sulla riforma costituzionale. Il docente e politico ha risposto alle domande del giornalista di Sky TG24 Marco Di Fonzo inchiodando alle poltrone i presenti e ricevendo più volte applausi per la competenza e la determinazione delle sue affermazioni: poca retorica e molta sostanza.

L’incontro è stato introdotto da Marcello Caremani, presidente del Comitato Basta un Sì Arezzo: «Attualmente in Italia abbiamo 15-16 diversi sistemi sanitari, alcuni di eccellenza e forti economicamente, altri molto meno, situazione che va in contrasto con la stessa Costituzione. Non si tratta solo di risparmiare sui costi della politica, c’è molto di più in questa riforma».

«Se prevale il NO resta la situazione attuale – ha detto Luciano Violante –, di cui nessuno è contento, se vince il SI invece avremo un sistema migliore. Una sola Camera per la fiducia e più poteri ai cittadini, che potranno vedere esaminate le proposte di legge d’iniziativa popolare. Il NO vota contro Renzi, il SI vota per la riforma, ecco io credo che è di questa che si debba parlare nei due mesi che ci separano dal referendum».

È intervenuta anche l’avvocato Alessia Gualdani che ha illustrato le prossime iniziative del Comitato Basta un Sì Arezzo, in particolare quella dei «Volontari per il SI» e della cena di autofinanziamento del 14 ottobre al Centro di Aggregazione Sociale di Indicatore.

Coordinamento Comitato per il Sì al referendum

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0