Prima Pagina | Politica società diritti | “A Palazzo del Pero i medici di base non hanno un ambiente idoneo per visitare i pazienti”

“A Palazzo del Pero i medici di base non hanno un ambiente idoneo per visitare i pazienti”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“A Palazzo del Pero i medici di base non hanno un ambiente idoneo per visitare i pazienti”

Dichiarazione di Francesco Romizi, capogruppo di Arezzo in Comune

 

La precedente amministrazione comunale, d’intesa con la Circoscrizione Palazzo del Pero e prima dello scioglimento di quest’ultima, decise di procedere a un ampliamento del centro sociale della frazione per farne un vero e proprio centro civico erogatore di servizi. Per questo venne portato avanti un progetto di lavori per un importo di 200.000 euro. Lavori che si sono poi conclusi nel gennaio 2016.

Tra i nuovi ambienti, ci sono spazi da destinare alle attività di medicina di base. Una scelta voluta da cittadini e amministrazione precedente dal momento che i locali dove questa viene svolta adesso a Palazzo del Pero sono di proprietà della Provincia e in evidente stato di degrado, umidi e precari.

A oggi, il Comune non ha assegnato ai medici di base il nuovo spazio e i cittadini di Palazzo del Pero si trovano in un’evidente situazione di disagio e difficoltà quando devono essere visitati. Questa mancanza del sindaco Ghinelli e della sua Giunta sarà oggetto di una mia interrogazione al prossimo Consiglio Comunale. Uno stimolo a fare fronte a questa indecorosa situazione.

 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0