Prima Pagina | Territori | Sansepolcro, il resoconto del Consiglio Comunale del 6 settembre

Sansepolcro, il resoconto del Consiglio Comunale del 6 settembre

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Sansepolcro, il resoconto del Consiglio Comunale del 6 settembre

Martedì 6 settembre alle ore 21,00 si è tenuta la prima seduta del Consiglio Comunale di Sansepolcro dopo la pausa estiva di agosto. I lavori consiliari sono ripresi a pieno ritmo alla presenza delle varie forze di maggioranza e opposizione.

 

Prima di procedere con la discussione dei vari punti all’ordine del giorno, l’intera sala si è raccolta in un minuto di silenzio per i recenti fatti di cronaca che hanno portato alla prematura scomparsa di tre giovani concittadini in diversi incidenti stradali.

La seduta ha quindi preso il via con le consuete comunicazioni del Presidente dell’assise Moretti e del Sindaco Cornioli, tra le quali spiccano la ferma intenzione di contrastare l’accorpamento del Distretto Sanitario e l’annuncio dell’imminente riapertura della Casa di Piero, prevista per sabato 8 ottobre.

Momento chiave della seduta, la presentazione dell’Ordine del Giorno da parte del gruppo Pd-In Comune sulla prevenzione del rischio sismico. Il Consigliere Gallai (Il Nostro Borgo) ha precisato che la Commissione Urbanistica si sta muovendo per prendere i primi provvedimenti a riguardo e che i risultati verranno presentati nel corso della prossima seduta. Sulla questione dell’ammodernamento e adattamento delle strutture, il sindaco Cornioli ha sottolineato il fondamentale ruolo della Consulta dei tecnici e del centro studi Lab.Si.

L’assemblea ha quindi approvato in modo unanime la proposta di devolvere l’odierno gettone di presenza alla raccolta benefica organizzata dal Comune a favore delle vittime del terremoto in Centro Italia.

Tra le tematiche affrontate nelle interrogazioni, spicca quella delle telecamere di videosorveglianza (Misto, Pd-In Comune) per la quale l’Assessore Marzi ha comunicato che l’amministrazione è al lavoro per una risoluzione quanto più rapida della problematica, evidenziando tuttavia lo stato di assoluta obsolescenza in cui versa oggi l’attuale impianto.

Sempre Marzi ha risposto ad un’altra interrogazione Pd-In Comune relativa ai turni serali dei vigili urbani. L’Assessore ha illustrato il nuovo servizio sperimentale di vigilanza notturna tramite agenzia privata che dallo scorso week-end, e in occasione dei prossimi grandi eventi organizzati in città, sta coprendo la fascia notturna al fine di facilitare l’operato delle forze dell’ordine.

Le successive interrogazioni hanno riguardato: la possibilità di creare un’area parcheggio a uso scuola in Viale Barsanti (Misto), la musica e gli schiamazzi notturni in centro (Misto) e la questione dei migranti (Lega Nord). Riguardo a quest’ultima, l’Assessore al Sociale Vannini ha messo in evidenza i risultati positivi ottenuti con il progetto dei lavori socialmente utili ai quali, assieme ai migranti, si aggiungeranno altre categorie svantaggiate.

Approvata all'unanimità la mozione presentata dal Gruppo Misto relativa alla domanda di inserimento della città di Sansepolcro nei patrimoni UNESCO.

Il Consiglio si è concluso alle ore 2,00. I lavori del parlamentino biturgense proseguiranno nella prossima seduta, convocata per lunedì 19 settembre.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0