Prima Pagina | Politica società diritti | Lo stadio di Arezzo si “allarga”: un’area di allenamento a Sant’Andrea a Pigli

Lo stadio di Arezzo si “allarga”: un’area di allenamento a Sant’Andrea a Pigli

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lo stadio di Arezzo si “allarga”: un’area di allenamento a Sant’Andrea a Pigli

 

L’intento di questa amministrazione comunale, su ogni problema, non è di navigare a vista o procedere con risposte tampone ma di cercare sempre soluzioni durature. I campi di allenamento dell’Arezzo Calcio non fanno eccezione.

È emersa la possibilità di “allargare” lo stadio Città di Arezzo grazie a uno spazio di proprietà comunale a San’Andrea a Pigli, limitrofo alla pista ciclistica. Si tratta di un’area già destinata, in base alla previsioni del regolamento urbanistico, ad accogliere attività sportive e idonea, come superficie, alla realizzazione di campi di allenamento e dei relativi impianti.

L’intento è di renderla una pertinenza dello stadio: dunque il soggetto che si aggiudica il bando per la concessione dello stesso, l’Arezzo Calcio, diventa automaticamente concessionario anche dell’area di Sant’Andrea a Pigli dove potrà realizzare le strutture necessarie.

La costanza con la quale abbiamo perseguito la soluzione al problema è la conferma che questa amministrazione segue con attenzione l’investimento sportivo fatto dalla società e lo sostiene con ogni atto a sua disposizione. E in attesa di mettere a regime questa soluzione attendiamo la restituzione dei campi delle Caselle e Pratantico.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00