Prima Pagina | Politica società diritti | Inaugurata via Guido Monaco dopo gli interventi di riqualificazione

Inaugurata via Guido Monaco dopo gli interventi di riqualificazione

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Inaugurata via Guido Monaco dopo gli interventi di riqualificazione

 

 

Il sindaco Alessandro Ghinelli e il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini hanno inaugurato ufficialmente via Guido Monaco, in seguito ai lavori di riqualificazione che hanno interessato la strada. Un intervento importante, come rendono bene l’idea i numeri: sono stati posati circa 375 metri di cordonato in travertino per i marciapiedi, a loro volta ampliati, 1.115 metri quadrati di pietra serena e 1.200 metri quadrati di asfalto. Particolare attenzione è stata posta alla realizzazione di rampe per garantire l’accessibilità ai disabili. Per migliorare la mobilità pedonale gli attraversamenti sono stati rialzati, al piano dei marciapiedi, creando di fatto dei rallentatori del traffico veicolare. Inoltre, sono stati installati 27 punti luce sulle pareti dei fabbricati ad altezze variabili con proiettori analoghi a quelli già presenti in via Roma e via Crispi.

Per quanto riguarda il manto stradale sono stati demoliti l’asfalto precedente e il sottofondo, sostituiti da un asfalto realizzato con materiali che ne accrescono le capacità fono-assorbenti e anti-usura.Realizzate, inoltre, piazzole di sosta per carico\scarico, oltre a due posti per disabili, sul lato sinistro in direzione piazza Guido Monaco.

Sono stati ripristinati gli scarichi intercettati e riposizionati gli allacciamenti dell’acquedotto in collaborazione con Nuove Acque, installati dei pozzetti prefabbricati a servizio dei cavidotti per le linee telefoniche ed elettriche e messe a dimora 16 piante.

Rispetto al progetto iniziale, inoltre, sono stati ripristinati una decina di scarichi fognari esistenti sempre in collaborazione con Nuove Acque e sostituiti dodici corpi illuminanti di piazza Guido Monaco.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0