Prima Pagina | Politica società diritti | “No al ritorno del centralismo di Renzi”

“No al ritorno del centralismo di Renzi”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“No al ritorno del centralismo di Renzi”

Dichiarazione del consigliere comunale Egiziano Andreani (Gruppo misto)

 

No al ritorno del centralismo, no alla riforma costituzionale di Renzi. Questa l’anima del comitato locale che ho intenzione di costituire per esprimere il dissenso alla riforma costituzionale che vuole imporre il Governo. Sarà un comitato non solo di mera opposizione politica, ma un comitato tematico che si lega alla mia formazione politica e culturale, con al centro il federalismo e aperto a tutti coloro che si riconoscono in questa moderna forma di organizzazione dello stato.

La riforma costituzionale che vogliono propinarci, invece che sancire principi costituzionali porterà solo ulteriori problemi alle amministrazioni, diretta conseguenza di un’ulteriore burocratizzazione negli enti. Le questioni amministrative verranno concentrate tutte a Roma, non sarà una Costituzione che guarda al futuro e all’Europa, come invece ci si aspetterebbe nel 2016. In Italia si tornerà al passato, con un’elezione del Senato di secondo livello che toglie ai cittadini la possibilità di eleggere i propri rappresentanti. Quindi no alla riforma costituzionale, soprattutto no supportato da argomenti concreti che illustreremo nel dettaglio ai cittadini
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0