Prima Pagina | Cronaca | “Telecamere nei nidi e negli asili: un tema all’ordine del giorno. Se arriva l’ok del Parlamento siamo disponibili alla sperimentazione”

“Telecamere nei nidi e negli asili: un tema all’ordine del giorno. Se arriva l’ok del Parlamento siamo disponibili alla sperimentazione”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Telecamere nei nidi e negli asili: un tema all’ordine del giorno. Se arriva l’ok del Parlamento siamo disponibili alla sperimentazione”

 

 

Il parlamento nazionale sta discutendo le proposte di legge per l’adozione delle telecamere nelle scuole e nelle strutture assistenziali per anziani e disabili. E il garante nazionale dell’infanzia si è detto favorevole all’ipotesi durante un’audizione dinanzi alle commissioni competenti riunite alla Camera dei Deputati. Capisco l’esigenza di privacy, ancora più marcata quando si tratta di minori, ma spetta alla politica dare risposte quando si tratta di contemperare esigenze diverse. Una di queste è la sicurezza, il desiderio di protezione dei figli specialmente quando sono lontani dalle mura domestiche. E le recenti vicende di cronaca hanno alzato il livello di preoccupazione.

In termini operativi, confermo quanto già affermato in precedenti dichiarazioni: non sono contraria alla sperimentazione di telecamere in luoghi di istruzione. Tale sperimentazione non va esclusa come un tabù o vista come dimostrazione di sfiducia verso gli operatori. Arrivare prima che accadano certi fatti è meglio che arrivare il giorno dopo. Quando è troppo tardi per chi ha subito violenza. Maltrattamenti e fatti odiosi di particolare gravità sono accaduti anche in Toscana, a danni di bambini o anche di anziani e disabili. Tengo a precisare, anche per non generare inutili allarmismi: non ad Arezzo dove abbiamo un parco docenti e assistenti di prima qualità.

Dunque, se il Parlamento procederà nella direzione di approvare questa norma, il Comune di Arezzo si dichiarerà disponibile ad applicarla immediatamente. Accanto alla riflessione di carattere generale sul tema della violenza a danno di tutti i soggetti deboli vogliamo abbinare alla teoria soluzioni operative. E quella delle telecamere è una buona soluzione.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0