Prima Pagina | Politica società diritti | Rifiuti - De Robertis: “Aumento ecotassa finanzi raccolta differenziata nella Toscana del sud senza costi aggiuntivi in bolletta”

Rifiuti - De Robertis: “Aumento ecotassa finanzi raccolta differenziata nella Toscana del sud senza costi aggiuntivi in bolletta”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Rifiuti - De Robertis: “Aumento ecotassa finanzi raccolta differenziata nella Toscana del sud senza costi aggiuntivi in bolletta”

Il Consiglio regionale approva ordine del giorno de Robertis – Marras per utilizzare i proventi dell’ecotassa a favore del porta a porta nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena

 

Via libera dal Consiglio regionale alla legge di adeguamento della cosiddetta ecotassa, cioè il tributo dovuto per il conferimento in discarica dei rifiuti. Una misura assunta dalla Regione per disincentivare il ricorso alle discariche, e favorire la differenziazione e il recupero dei rifiuti. Contestualmente alla proposta di legge, il Consiglio ha approvato un ordine del giorno presentato dalla vicepresidente del Consiglio Lucia De Robertis e dal capogruppo PD Leonardo Marras, che vincola una consistente parte degli introiti dell’ecotassa per rafforzare la raccolta porta a porta particolarmente nel sud della Toscana senza provocare a gravi in bolletta ai cittadini.

“Contestualmente all’aumento dell’ecotassa – spiega De Robertis – vogliamo far scattare una vera e propria compensazione a favore dei cittadini, attraverso il finanziamento da parte della Regione di un rafforzamento della raccolta porta a porta soprattutto nelle province delle Toscana del sud, che oggi risultano in ritardo nel perseguimento degli obiettivi di legge e della programmazione regionale. Questo farà sì che i cittadini non si troveranno in bolletta il costo del servizio”.

“Mi auguro – conclude la vicepresidente del Consiglio – che il sindaco Ghinelli apprezzi questa iniziativa. E collabori attivamente per la sua realizzazione.”

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0