Prima Pagina | Lo Sport | La Gymnaestrada aretina si esibisce all'Eurogym di Praga

La Gymnaestrada aretina si esibisce all'Eurogym di Praga

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La Gymnaestrada aretina si esibisce all'Eurogym di Praga

Da lunedì 18 a sabato 23 luglio è in programma la più importante rassegna europea di Gymnaestrada La Ginnastica Petrarca ha vissuto l'onore di essere stata invitata ad esibirsi al grande galà di chiusura

 

 

AREZZO – La Ginnastica Petrarca parte per l'Eurogym di Praga. L'evento rappresenta la principale rassegna europea dedicata alla Gymnaestrada, la sezione della "Ginnastica per Tutti" nata dall'unione tra ritmica e artistica, e da lunedì 18 a sabato 23 luglio vedrà le atlete aretine esibirsi e confrontarsi su un prestigioso palcoscenico internazionale. L'Eurogym non è animato da una finalità competitiva ma è strutturato come una vera e propria festa che, con cadenza biennale, vuole valorizzare il meglio di questa disciplina attraverso sei giorni di grande spettacolo che, tra ginnastica e arte, sono capaci di attirare migliaia di appassionati (nell'ultima edizione ad Helsingborg nel 2014 erano presenti quattromila partecipanti da duecentoundici società).

Le migliori dieci coreografie emerse da questa rassegna saranno poi selezionate per partecipare al galà di chiusura del 23 luglio e, tra le società a poter godere di questa prestigiosa vetrina, è già stata scelta in anticipo la Ginnastica Petrarca per rappresentare la Gymnaestrada italiana in virtù dell'altissima qualità delle esibizioni degli ultimi anni. Per le aretine si tratta del terzo Eurogym consecutivo in cui ricevono l'invito a partecipare al gran galà dopo Coimbra del 2012 ed Helsingborg, testimoniando così la costanza di rendimento ai massimi livelli continentali nonostante il passaggio degli anni e l'alternarsi di alcune atlete. «L'invito ad esibirsi al galà - spiega Catia Rosi, responsabile della Gymnaestrada della Ginnastica Petrarca insieme a Federica Peloso ed Elisa Scarpelli, - è il più importante riconoscimento a cui può ambire chi partecipa a questa rassegna europea, dunque è un premio al talento del nostro gruppo che vogliamo dedicare al nostro presidente Paolo Pratesi. Oltre alla dimensione sportiva, l'Eurogym di Praga rappresenterà un momento di grande promozione di Arezzo e del suo territorio, dunque siamo orgogliose di poter raccontare a migliaia di persone l'originalità, il gusto e la bellezza della nostra città».

La Ginnastica Petrarca si esibirà a Praga con ventiquattro atlete dai dodici ai venticinque anni con cui metterà in scena una difficile coreografia dedicata ai temi della follia e dei manicomi che ha meritato applausi all'ultimo campionato italiano di Pesaro. Le ragazze inizieranno l'esibizione chiuse in una camicia di forza poi, lavorando a corpo libero e accompagnate dalla musica, daranno vita ad un crescendo di movimenti culminanti nella liberazione e nella successiva gioia, lanciando così il messaggio di come anche una mente folle possa generare genialità e creatività.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0