Prima Pagina | Eventi e spettacoli | La terza edizione dell’Arezzo Summer Music School & Festival

La terza edizione dell’Arezzo Summer Music School & Festival

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La terza edizione dell’Arezzo Summer Music School & Festival

Tutto pronto per la terza edizione dell’Arezzo Summer Music School & Festival, che prevede una scuola internazionale di alto perfezionamento con dipartimenti di musica barocca e opera lirica, finalizzati alla realizzazione di un festival con 6 serate di spettacoli, che si svolgeranno tra il palazzo di Fraternita e la terrazza con l’affaccio in Piazza Grande, trasformata in un happening operistico all’aperto,  e il Teatro Vasariano. Gli appuntamenti sono in programma da giovedì 14 a sabato 16 luglio e la settimana successiva da giovedì 21 a sabato 23 luglio. L’evento è stato presentato dall’assessore Lucia Tanti e da Daniela de Marco, direttore artistico dell’evento. Presenti anche Ludek Golat regista e docente School, Zheng Zhou docente conservatorio di Shanghai, Gianluca Sciarpelletti docente interpretazione opera e noto cantante lirico e Francesco Corti clavicembalista di fama internazionale.

L'assessore Lucia Tanti ha detto rivolgendosi agli studenti cinesi presenti: “Arezzo vi accoglie con grandissimo piacere ed attenzione. Questa è la città di Guido d'Arezzo che ha permesso al mondo di esprimersi in musica. Una delle strategie fondamentali di questa amministrazione è puntare sul target: Arezzo città della formazione musicale. Questo evento, che vede giovani che arrivano da parti del mondo lontane, ma ci sono vicini per arte e formazione, ci riempie di gioia. La musica è l'esperanto del mondo che permette a tutti di comprendersi al di là delle barriere geografiche, linguistiche e culturali. Il desiderio è di poter iniziare a coltivare insieme la vostra esperienza e continuare a contaminare reciprocamente le nostre tradizioni, trovando in questa città il luogo giusto per crescere attingendo al nostro passato e al nostro presente che è carico di grande musica targata Arezzo ”.

“Anche quest’anno sono numerosi i partecipanti ai corsi di alta formazione di lirica e di musica barocca, con una delegazione di studenti proveniente dal Conservatorio di Musica di Shanghai che insieme ad allievi italiani, americani e di numerose nazioni europee avranno giornate di intenso studio in un clima costruttivo di scambio culturale e internazionale, attraverso il linguaggio universale della musica – ha spiegato Daniela De Marco. La nota caratteristica del progetto, che ha il patrocinio del Comune di Arezzo, è finalizzare il percorso formativo alla realizzazione di un festival, con spettacoli ad ingresso libero e gratuito, per i cittadini e i turisti”.

I corsi “I sing Opera!”, “I play Baroque!” e “I sing Baroque!” vedranno la guida e il coordinamento di docenti di fama internazionale, tra cui spiccano la contralto Sonia Prina, acclamata interprete del repertorio barocco, il regista Ludek Golat, il tenore Gianluca Sciarpelletti, il baritono cinese Zheng Zhou e l’aretino Francesco Corti, solista de Les Musiciens du Louvre e docente di clavicembalo alla Schola Cantorum Basiliensis.

I sei appuntamenti si divideranno tra la terrazza ed il palazzo della Fraternita, e vedranno anche la realizzazione di due spettacoli d’Opera: “Nozze di Figaro” (16 luglio ore 21) e “Don Giovanni” (22 luglio ore 21) di Mozart. Inoltre, nella prestigiosa sala della Musica si terrà il concerto più particolare dell’intera programmazione: “Viaggio Musicale tra Oriente ed Occidente”, un suggestivo percorso tra le musiche di Händel, i canti della tradizione armena, bizantina e siriaca ed alcuni canti anche della tradizione cinese. Docente e special guest sarà il controtenore di Aleppo, Razek-François Bitar che presenterà i suoi allievi, accompagnati dall’Accademia Barocca di Arezzo.

Nel Teatro Vasariano si svolgeranno gli altri 3 spettacoli: il 14 luglio alle 19 “L’età d’oro del Barocco” concerto inaugurale vocale-strumentale con gli allievi di Francesco Corti e Sonia Prina e musiche di Bach, Vivaldi e di altri grandi autori dell’epoca.  Si proseguirà il 15 luglio con uno spettacolo in prima assoluta “I colori dell’Olimpiade”. Dodici autori per il testo più musicato nella storia dell’Opera scritto dal famoso poeta del ‘700 Pietro Metastasio con la regia di Ludek Golat e la partecipazione dell’Accademia Barocca di Arezzo. Per realizzare lo spettacolo, frutto di una minuziosa ricerca musicologica, sono state prese arie tratte dalle opere di Caldara, Vivaldi, Pergolesi, Leo, Hasse, Bernasconi, Piccinni, Cafaro, Myslivecek, Galuppi, Paisiello e Piccinni.

“Il Festival si concluderà sabato 23 luglio a partire dalle ore 19 con il concerto Goodbye Arezzo, dove saranno presentati i cavalli di battaglia di tutti gli allievi in un vorticoso programma che comprenderà arie, duetti ed ensemble del repertorio operistico e barocco.

Per sottolineare l’importanza della nascente collaborazione con il Conservatorio di Shanghai sarà proprio il Maestro Zheng Zhou a coordinare lo spettacolo, che già dal titolo vuole essere beneaugurante per il prosieguo della manifestazione negli anni a venire” ha concluso De Marco.

Maggiori dettagli su www.arezzosummerfestival.com o sulla pagina Facebook www.facebook.com/ArezzoSumMusFest/

Per richiedere ulteriori informazioni scrivere a  [email protected].

 

PROGRAMMA FESTIVAL 2016

 

14 luglio ore 19 Teatro Vasariano

Piazza del Praticino “L'età dell'oro del Barocco”

Gli allievi di I sing & I play Baroque di Sonia Prina e Francesco Corti

 

15 luglio ore 21 Teatro Vasariano

Piazza del Praticino “I colori dell’Olimpiade”

12 autori per l’Olimpiade del Metastasio

Spettacolo in prima assoluta

Gli allievi di I sing Baroque! di Sonia Prina e di I play Baroque

coordinati da Accademia Barocca di Arezzo

Regia Luděk Golat

 

16 luglio ore 21 Terrazza della Fraternita dei Laici Piazza Grande

Opera in Piazza Grande

“Nozze di Figaro ed altre storie in musica”

Gli allievi di I sing Opera!

Regia Luděk Golat

 

21 luglio ore 21 Palazzo della Fraternita dei Laici sala della Musica - Piazza Grande

“Viaggio tra Oriente ed Occidente”

Händel e canti delle Chiese Cristiane d’Oriente con una puntatina in Cina...         

Razek-François Bitar e gli allievi di I sing Baroque!

Accademia Barocca di Arezzo

 

22 luglio ore 21 Terrazza della Fraternita dei Laici - Piazza Grande         

“L’arte della Seduzione

Gli intrighi amorosi di Don Giovanni”

Gli allievi di I sing Opera

Regia Luděk Golat

 

23 luglio ore 19 Teatro Vasariano - Piazza del Praticino

“Goodbye Arezzo!”

The best of I sing Opera & I sing Baroque!

Gli allievi di di I sing Opera! e I sing Baroque!

Coordinatore M° Zheng Zhou.

 
 
 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0