Prima Pagina | Cronaca | Le variazioni a sosta e circolazione da giovedì 7 a domenica 10 luglio

Le variazioni a sosta e circolazione da giovedì 7 a domenica 10 luglio

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Le variazioni a sosta e circolazione da giovedì 7 a domenica 10 luglio

Attenzione a traffico e sosta in città per lavori stradali ed eventi che caratterizzano la prima decade di luglio.

 

Da giovedì 7 luglio e fino al termine dei lavori previsto per il giorno 4 agosto è chiuso il collegamento viario tra via Lorentino d’Arezzo e via G. Monaco, con orario continuato 24 ore su 24. In virtù di tale provvedimento, via Lorentino d’Arezzo, nel tratto compreso tra via Madonna del Prato e via G. Monaco diviene strada senza uscita. Stessa condizione per via Madonna del Prato nel tratto compreso tra via Spinello e via Lorentino d’Arezzo.

Da giovedì 7 a venerdì 8 luglio scatta il senso unico alternato di circolazione, regolato da impianto semaforico o, in caso di traffico intenso da movieri, in località Olmo Mancini n. 425, per una lunghezza complessiva di 10 metri. Orario 8-18.

In occasione del Mengo Music Fest, fino a sabato 9 luglio, dalle 18 all’1,30 nel tratto di via Alfieri compreso tra via Tortaia e via Caduti di Cefalonia e Corfù, è istituito il senso unico di circolazione in detta direzione di marcia. I veicoli che provengono da via Maestri del Lavoro, giunti all’altezza di via Alfieri, hanno l’obbligo di proseguire diritto o a destra. I veicoli che provengono da via Ungaretti, giunti all’altezza di via Alfieri, hanno l’obbligo di proseguire diritto o a sinistra. È istituito il divieto di accesso su via Alfieri per i veicoli che percorrono la rotatoria di via Caduti di Cefalonia e Corfù.

Per Shopping sotto le stelle, dalle 19 di venerdì 8 luglio all’una di sabato 9 sono istituiti i divieti di transito e di sosta nelle seguenti strade: via G. Monaco tratti compresi tra piazza della Repubblica e piazza Guido Monaco e tra via Garibaldi e piazza San Francesco, via Roma, via Crispi tratto compreso tra Corso Italia e via Guadagnoli, via Madonna del Prato tratto compreso tra via Roma e via di San Francesco, via di San Francesco, via Cavour tratti compresi tra Corso Italia e San Francesco e tra via Carducci e via Isidoro del Lungo, Corso Italia tratto compreso tra via Spinello e via di Seteria, piazza San Jacopo, piazza della Badia, piazza Sant’Agostino, piazza Grande, via de’ Mannini, via Tolletta, via de’ Cenci, via Oberdan tratto compreso tra piazza San Michele e via dell’Agania, via Mazzini tratto compreso tra via dell’Agania e Corso Italia.

La circolazione subisce inoltre le seguenti modifiche: è istituito il divieto di sosta in entrambi i lati di via Guadagnoli nel tratto compreso tra il civico 73 e via Crispi, in entrambi i lati del tratto di via Margaritone compreso tra via Crispi e via Pietro Aretino, in via Pietro Aretino lato civici pari, nel tratto compreso tra via Margaritone e via del Ninfeo. È vietato l’accesso dei veicoli provenienti dalla rotatoria via Baldaccio d’Anghiari/viale Piero della Francesca in via Petrarca, a eccezione dei residenti e dei fruitori gli accessi laterali. Il tratto di via Eritrea compreso tra via Marcillat e via Guido Monaco diventa senza uscita con accesso consentito solo ai residenti. È vietato l’accesso dei veicoli da piazza Guido Monaco nel tratto di via Guido Monaco in direzione di via Garibaldi, a eccezione di quelli diretti al parcheggio di piazza del Popolo. I veicoli che si muovono dalle aree di sosta del tratto di via Guido Monaco tra via Garibaldi e piazza San Francesco, giunti all’intersezione con via Carducci hanno l’obbligo di svoltare a destra. Nel tratto di via Guadagnoli compreso tra via del Ninfeo e via Crispi è istituito il doppio senso di circolazione veicolare: i veicoli che vi transitano in direzione via Crispi, giunti all’intersezione con quest’ultima, hanno obbligo di arrestarsi, dare la precedenza ai veicoli in transito e svoltare a sinistra. Via Assab diventa strada senza uscita, con accesso da via Pietro Aretino. Nel tratto di via Pietro Aretino compreso tra via del Ninfeo e via Margaritone è istituito il doppio senso di circolazione veicolare e i veicoli che la percorrono, giunti all’intersezione con via del Ninfeo, hanno l’obbligo di svolta a destra. I tratti di via Margaritone compresi tra via Crispi e via Pietro Aretino e tra via dell’Anfiteatro e via Crispi diventano senza uscita. I tratti di via Madonna del Prato compresi tra via Lorentino d’Arezzo e via Spinello/vicolo dei Cavalcanti diventano strade senza uscita.

Dalle 7 di venerdì 8 alla mezzanotte di domenica 10 luglio, divieti di transito e di sosta in via di Castelsecco nell’area di parcheggio sterrata adiacente allo stadio di atletica leggera. La circolazione subisce le seguenti modifiche: è istituito il senso unico in viale Divisione Garibaldi nel tratto compreso tra via Borghini e viale Raffaello Sanzio in detta direzione di marcia, con sosta dei veicoli consentita sul lato sinistro rispetto alla direzione di marcia stessa. Senso unico anche in via di Castelsecco nel tratto compreso tra il parcheggio sterrato adiacente allo stadio di atletica leggera e il civico 9/B, in detta direzione di marcia, con sosta consentita sul lato destro.

Sabato 9 luglio, dalle 8 alle 24 sono istituiti i divieti di transito e di sosta, in via Francesco Severi in tutto il piazzale antistante al circolo di Staggiano per un’iniziativa organizzata dal circolo stesso.

Domenica 10 luglio, te deum del quartiere di Santo Spirito e divieto di sosta dalle 16 alle 21 in via Niccolò Aretino, lato giardini, nel tratto compreso tra l’ingresso al bastione e il civico 21/G. Dalle 17,30 alle 18, per il tempo necessario a consentire il passaggio dei figuranti e dei partecipanti al corteo, il transito è interrotto nel seguente percorso: via Niccolò Aretino, Corso Italia, via dei Pileati, piazza Madonna del Conforto, via Ricasoli
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0