Prima Pagina | Cronaca | Le scuole costrette a rifiutare i defibrillatori con il logo del Movimento 5 Stelle. In una scuola pubblica, non è pensabile avere la pubblicità di un partito politico

Le scuole costrette a rifiutare i defibrillatori con il logo del Movimento 5 Stelle. In una scuola pubblica, non è pensabile avere la pubblicità di un partito politico

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Le scuole costrette a rifiutare i defibrillatori con il logo del Movimento 5 Stelle. In una scuola pubblica, non è pensabile avere la pubblicità di un partito politico

Foto del Tirreno sulla mancata consegna a Castelfranco di Sotto

 

Si tratta di una iniziativa lanciata dai consiglieri regionali del movimento Cinque Stelle, con l'adesione di quelli comunali, che attraverso la "restituzione" dei rispettivi gettoni di presenza hanno acquistato 100 defibrillatori (10 per ogni provincia) da donare alle scuole, alle associazioni e alle strutture sportive della Toscana.

Così, venerdì mattina, i consiglieri regionali del movimento hanno annunciato che avrebbero cominciato a distribuire gli apparecchi.

Ma già nel primo pomeriggio, una dirigente scolastica, dopo aver visto le immagini (inviate via mail) di quello che i Cinque Stelle avrebbero consegnato, ha contattato i consiglieri regionali per far sapere che la scuola non era più nelle condizioni di poter accettare.  

Poco dopo, un secondo dirigente scolastico ha cercato di mediare: “Accettiamo il defibrillatore ma non possiamo prendere il cartello pubblicitario del M5S». Una richiesta, però, sulla quale il consigliere regionale Giannarelli è stato inamovibile: «È una posizione legittima - ha risposto - ma non è possibile consegnare l'apparecchio senza il cartello».

“Si tratta di un atto di genertosità un po’ peloso - hanno chiosato subito esponenti di altre forze politiche - Credo che i defibrillatori dovranno essere donati solo a privati che accetteranno la pubblicità del movimento”.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0