Prima Pagina | Politica società diritti | “Vertenza vigili chiusa: il fare della Giunta Ghinelli a fronte dei fallimenti del centrosinistra”

“Vertenza vigili chiusa: il fare della Giunta Ghinelli a fronte dei fallimenti del centrosinistra”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Vertenza vigili chiusa: il fare della Giunta Ghinelli a fronte dei fallimenti del centrosinistra”

Macri e Carlettini per FDI e Roberto Bardelli FI

Dichiarazione del consigliere comunale Roberto Bardelli (Forza Italia)

Senza ombra di dubbio è una buona notizia: dopo anni di inutili battibecchi, sterili contrapposizioni e incomprensibili chiusure, la Giunta Ghinelli è riuscita dove le precedenti amministrazioni di centrosinistra avevano fallito.

L’accordo con la Polizia Municipale mette fine a una vertenza durata troppo, dal lontano 2013,  e sinceramente gli agenti avevano tutte le ragioni per una richiesta che era ben poca cosa a fronte del lavoro che ogni giorno li vede impegnati su più fronti, a partire da quello della sicurezza e del controllo del territorio.

Quindi a distanza di una settimana, dopo lo stanziamento sempre della Giunta di centrodestra di 140.000 euro per ammodernare la logistica e le varie attrezzature degli agenti, ecco che si chiude una controversia in modo positivo. A beneficiarne saranno, oltre ai vigili, i cittadini.

Dichiarazione di Francesco Macrì e Giovanna Carlettini, capogruppo e consigliere comunale di Fratelli d'Italia

L’annosa vertenza riguardante il contenzioso fra amministrazione comunale e vigili urbani è giunta finalmente al termine. Il corpo della polizia municipale torna dunque a lavorare in condizioni di serenità. Un aspetto importante visto che per la natura delle competenze svolte, i vigili sono la prima proiezione di un’amministrazione. La Pm è il Comune sul campo.

La coalizione di centrodestra ne aveva fatto un argomento decisivo in campagna elettorale e subito dopo la vittoria delle elezioni avevamo indicato quale poteva essere la soluzione alla vertenza, quella che poi in questi giorni ha trovato concretizzazione. Abbiamo dovuto aspettare 10, un periodo di tempo servito a chiarire aspetti normativi e burocratici che parevano insormontabili, per lo meno per alcuni.

Invece, alla prova dei fatti non si sono rivelati tali, perché quando c’è una volontà politica determinata la soluzione è sempre alla portata.

Fratelli d’Italia ha dato il suo contributo anche grazie al ruolo di presidente della competente commissione consiliare svolto da Giovanna Carlettini che ha riunito l’organo più volte per dare un contributo di approfondimento e seguire costantemente la questione.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00