Prima Pagina | Cronaca | RAID AL CIMITERO DI FRASSINETO

RAID AL CIMITERO DI FRASSINETO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
RAID AL CIMITERO DI FRASSINETO

Presidente Luca Amendola (Arezzo Multiservizi): “La Società è impegnata a garantire la sicurezza nei cimiteri”


Arezzo Multiservizi, la società che gestisce il servizio cimiteriale nel Comune di Arezzo prosegue l’impegno in tema di sicurezza tra le lapidi. All’indomani del raid messo a segno domenica al cimitero di Frassineto dove sono stati sottratti vasi e statue in rame da decine di lapidi, il neo presidente Luca Amendola rinnova l’impegno di Arezzo Multiservizi nel garantire la sicurezza e nel vigilare per prevenire i furti. “Nell’esprimere vicinanza alle famiglie che si sono viste danneggiare le tombe dei cari defunti – dichiara il presidente di Arezzo Multiservizi Luca Amendola – rinnovo l’impegno della società che da tempo ha a cuore la sicurezza all’interno dei cimiteri. L’obiettivo è quello di prevenire i furti e di continuare sulla strada tracciata fino ad oggi. La società da tempo ha avviato interventi a vantaggio del decoro e della sicurezza e continuerà a farlo senza abbassare la guardia. Mi sono personalmente recato al cimitero di Frassineto per fare un sopralluogo per poi prendere contatti con le Forze dell’Ordine impegnate a reprimere i reati che purtroppo non risparmiano neppure i cimiteri”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0