Prima Pagina | Cronaca | SANSEPOLCRO: ARRESTATO ALBANESE PER FURTO IN ABITAZIONE, RICETTAZIONE E RAPINA IN CONCORSO.

SANSEPOLCRO: ARRESTATO ALBANESE PER FURTO IN ABITAZIONE, RICETTAZIONE E RAPINA IN CONCORSO.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
SANSEPOLCRO: ARRESTATO ALBANESE PER FURTO IN ABITAZIONE, RICETTAZIONE E RAPINA IN CONCORSO.

 

Il 20 marzo 2016, in Pieve Santo Stefano (AR), ignoti malfattori, approfittando dell’assenza del proprietario, previa effrazione di una finestra, si introducevano all’interno di una abitazione e, dopo aver forzato la cassaforte, asportavano denaro contante e monili in oro. I tre malviventi, durante la successiva fuga, aggredivano un passante che li aveva sorpresi nei momenti immediatamente successivi al furto, cagionandogli traumi vari.

Il successivo 22 marzo, in Corciano (PG), i Carabinieri della Tenenza Sansepolcro (AR), in collaborazione quelli della Stazione Pieve Santo Stefano (AR), sottoponevano K.B. 27enne, albanese, clandestino, a fermo indiziato delitto per tentato furto in abitazione, furto in abitazione, ricettazione e rapina in concorso.

I Carabinieri, successivamente, raccoglievano ulteriori specifici elementi in ordine ai seguenti delitti:

−        furto in abitazione, consumato in Pieve Santo Stefano;

−        furto in abitazione, commesso il 20 marzo 2016 in Sansepolcro, dove e’ stata asportata un’autovettura Fiat Panda;

−        tentato furto in abitazione, avvenuto la serata del 20 marzo 2016 in Sansepolcro;

−        ricettazione dell’autovettura Audi A3, risultata provento furto avvenuto 18 marzo 2016 in Belforte del Chienti (MC).

La Procura della Repubblica di Arezzo, concordando con le tesi investigative dei Carabinieri di Sansepolcro,  ha emesso quindi un ordine di custodia cautelare nei confronti del 27/enne albanese, che è stato eseguito dai militari l’11 aprile 2016, in Perugia.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0