Prima Pagina | Politica società diritti | AREZZO POSSIBILE: VOTIAMO SI PER FERMARE LE TRIVELLE

AREZZO POSSIBILE: VOTIAMO SI PER FERMARE LE TRIVELLE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
AREZZO POSSIBILE: VOTIAMO SI PER FERMARE LE TRIVELLE

 

Domenica prossima, 17 Aprile, si terrà il referendum per abrogare la norma che permette alle attuali concessioni di estrazione e di ricerca di petrolio e gas entro le 12 miglia dalla costa di non avere più scadenze. Arezzo Possibile si schiera con il Comitato per il SI al Referendum ed invita tutti gli elettori ad andare a votare, per modificare una legge che è allo stesso tempo dannosa per il nostro ambiente ed illiberale. 

La modifica introdotta con l'ultima Legge di Stabilità consentirà alle licenze in essere di essere prorogate indefinitamente, un regalo alle lobby del gas e del petrolio che già in Italia godono di condizioni enormemente più favorevoli che nel resto del mondo, pagano royalties bassissime o addirittura non pagano royalties, ma anche una scelta che nonostante i tentativi di disinformazione in atto non avrà alcuna incidenza sulla produzione energetica nazionale. Petrolio e gas entro le dodici miglia dalle coste sono infatti una percentuale esigua del totale estratto in Italia, ed una percentuale ancor più irrisoria (1% del petrolio, 3% del gas) se prendiamo in considerazione il fabbisogno del nostro paese.

Dire SI al referendum non servirà solo ad abrogare una legge sbagliata, sarà anche un SI netto alla difesa dell'ambiente, alla ricerca, all'innovazione, ad un nuovo sforzo verso un modello diverso di energia, rinnovabile, efficiente, moderna, pulita. Il Governo Renzi, rifiutando di accorpare il referendum alle prossime amministrative, ha sprecato oltre 300 milioni di euro di soldi pubblici puntando al fallimento della partecipazione. Il Comitato Arezzo Possibile vuole puntare invece sui cittadini, invitandoli a mobilitarsi per far sentire la propria voce e votare si, lanciando un segnale forte di cambiamento.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0