Prima Pagina | Eventi e spettacoli | In bici alla scoperta dei dintorni di Arezzo Domenica 10 aprile

In bici alla scoperta dei dintorni di Arezzo Domenica 10 aprile

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
In bici alla scoperta dei dintorni di Arezzo Domenica 10 aprile

Associazione organizzatrice:  Fiab - Amici della Bici Arezzo

Descrizione della gita.  Un percorso “tormentato” quello della gita proposta in questa locandina che come sempre parte dalla Stazione FS e raggiunge la parte est della città per ammirare, prima da un punto pa-noramico (purtroppo non quello che era nelle nostre intenzioni: la fortezza. L’amministrazione comunale, per ora, ha chiuso tutte le visite), poi più vicino possibile, quello che possiamo appellare la “Fiesole aretina”: il versante ovest di Poggio Mendico dove si stagliano le più belle ville aretine (‘500, ‘600, ‘700), riportato nell’immagine tratta da google. Un elenco non esaustivo: v.lla Godiola, v.lla La Maritana, v.lla Ada, v.lla Severi, v.lla. Redi, v.lla Prosperi...

Un insieme di belle vedute, ancora non deturpate, ciò che si vede da Via F. Redi, strada dove nel sei-settecento gli aretini si recavano a passeggio per ammirare il paesaggio, come ricorda il Tafi.

La nostra ciclogita si conclude nella valle del Castro (visibile nell’immagine, dietro Poggio Mendico – passiamo anche dalla cassa di espansione sul torrente) con la visita alla Fattoria il Muro (foto piccola) “da sempre vocata alla viticoltura” (dal sito). Qui faremo la visita degli impianti arborei e delle strutture di trasformazione, oltre alla degustazione di vini pregiati e un leggero spuntino (da prenotare entro venerdì 8 aprile).

PROGRAMMA

  9,15 - Ritrovo alla Stazione di Arezzo

  9,30 - Partenza lungo piste ciclabili e, ove possibile, strade interne

11,00/11,30 - Degustazione e spuntino Fattoria il Muro

12,30/12,45 - Ritorno in centro

Informazioni logistiche. Lunghezza dell’escursione ~ 18 Km. Percorso che abbiamo definito facile con qualche tratto che faremo a piedi. È necessaria una bici con cambio, con buone gomme e ben gonfie: una parte del tracciato è sterrato. Indispensabile avere camere d’aria di scorta. La partecipazione é libera e gratuita per i soci Fiab; i non soci contribuiscono alle spese assicurative con € 3. Chi lo desidera può associarsi al circolo FIAB Arezzo in occasione della pedalata.

Fiab - Amici della Bici di AREZZO

c/o Centro Francesco Redi via della Fioraia 17

tel. 0575 22256, e-mail [email protected] - http://adbarezzo.altervista.org

Info: Massimo Barbagli 333.4757202 – Prenotare la degustazione ad € 5 entro venerdì 8.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0