Prima Pagina | Politica società diritti | Inaugurata oggi a Cortona Gli Etruschi Maestri di Scrittura

Inaugurata oggi a Cortona Gli Etruschi Maestri di Scrittura

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Inaugurata oggi a Cortona Gli Etruschi Maestri di Scrittura

La mostra è realizzata in collaborazione con il Museo del Louvre

 

Inaugurata oggi a Cortona nei locali del Museo dell’Accademia Etrusca la mostra Gli Etruschi Maestri di Scrittura, evento di alto valore scientifico e archeologico organizzato insieme al Museo del Louvre e al Museo Archeologico di Lattes. Presenti all’inaugurazione il vicepresidente della Regione Toscana e Assessore alla Cultura Monica Barni e del Andrea Pessina, soprintendente archeologico della Regione Toscana.

 

A Cortona sono arrivati da tutta Europa reperti legati alla scrittura etrusca, un tema misterioso e affascinante a cui da oltre vent’anni non veniva dedicato un evento di questa portata. In particolare citiamo la Mummia di Zagabria, la più lunga inscrizione etrusca mai rinvenuta fino ad oggi.

 

Nel suo saluto il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri nota come sul palco del Teatro Signorelli siano rappresentati “cinque grandi musei e tre nazioni rappresentate, tutti uniti nel nome della cultura come fattore di crescita. Il popolo etrusco ci ha insegnato a guardare oltre suoi confini. La collaborazione tra i popoli è stata un modello per crescere, una lezione valida soprattutto oggi”.


"La Regione Toscana considera gli etruschi un tema centrale e un asset strategico per il turismo - detto la vice presidente della Regione Toscana Monica Barni . Questa mostra ha un forte valenza scientifica: una mostra nasce solo se c'è una forte attività di ricerca. Etruschi Maestri di scrittura è un esempio virtuoso di collaborazione tra istituzioni internazionali nonché tra pubblico e privato. Impariamo dagli etruschi a guardare oltre i confini e a crescere insieme.

 

Tra gli altri presenti all’inaugurazione anche grandi personalità dell’archeologia europea:Sajin Mihelic, Direttore Museo Archeologico Zagabria; Laurent Haumesser, conservatore sezione antichità greche etrusche e romane del Museo del Louvre; Paolo GiulieriniDirettore del MANN di Napoli; Lionel Pernet Direttore Museo cantonale Archeologico di Losanna; Florence Millet  conservatrice del Museo Archeologico di Lattes Montpellier;Giovannangelo Camporeale, Lucumone dell’Accademia Etrusca di Cortona.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0