Prima Pagina | Cronaca | Pippo Civati ad Arezzo per parlare di Banca Etruria.

Pippo Civati ad Arezzo per parlare di Banca Etruria.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Pippo Civati ad Arezzo per parlare di Banca Etruria.

 

Ad Arezzo per sostenere la raccolta di firme necessaria per poter presentare una delibera, con cui si impegna la municipalità a costituirsi parte civile in eventuali processi contro il vecchio cda di Banca Etruria

La raccolta delle firme necessarie, comincerà probabilmente sabato prossimo al mercato di V. Giotto.

Ma la stoccata è soprattutto per la Boschi. E’ lei che al momento si sta occupando dei rimborsi agli azionisti. Se c’è una persona che dovrebbe stare lontana fisicamente e moralmente da Banca Etruria, questa è la ministra per le riforme.

Osserva con una vena di sarcasmo Pippo Civati, se fossi stato al posto di Renzi, avrei scelto un collaboratore di Bolzano per occuparmi del problema, certamente non la ministra di Arezzo. Con ciò non voglio dire che sia responsabile di qualcosa, ma che esiste anche una questione di opportunità, di conflitti di interesse mai chiariti, che avrebbero vivamente sconsigliato una scelta che definire infelice, è dire poco. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0