Prima Pagina | Eventi e spettacoli | “Prodigio DiVino: vini a sostegno di progetti sociali, in particolar modo contro l’omofobia”

“Prodigio DiVino: vini a sostegno di progetti sociali, in particolar modo contro l’omofobia”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Prodigio DiVino: vini a sostegno di progetti sociali, in particolar modo contro l’omofobia”

Si è tenuta questa mattina presso la Provincia di Arezzo la conferenza stampa di presentazione del progetto “ Prodigio Divino” e della serata di lancio del marchio, in programma venerdì prossimo presso lo Sugar Reef Musicology. Alla conferenza stampa erano presenti, Bruno Tommasini ( ideatore del progetto e figura storica del movimento LGBTQ) e Dario Nenci ( sommelier e titolare dell’azienda che realizzerà la cena allo Sugar) Prodigio Divino è un’azienda che commercializza vini a proprio marchio, con due linee principali: Vini e bollicine le cui etichette si chiamano “Vinocchio” e “Uvagina”. Sotto Vinocchio e Uvagina si sviluppano vini rossi e bianchi, fermi e bollicine; entrambe le linee seguono una filosofia comune e vengono considerati vini gemelli. Sono stati scelti nomi evocativi ed espliciti, un azzardo coraggioso del produttore dal forte valore comunicativo e dall’anima trasgressiva; l’ironia per dare spazio alla serietà; un contrasto che, tutto sommato, emerge prepotentemente nell’universo delle etichette tradizionali. Ma non è finita qua: tutto il ricavato della vendita dei vini sarà destinato al sostegno di progetti con valenza sociale e culturale, in particolar modo progetti che si occupano del contrasto all’omofobia e della promozione dei Diritti per tutti e tutte. Tutto questo sarà presentato alla città durante una serata-­-evento il prossimo venerdì 26 febbraio allo Sugar Reef di Arezzo; serata che vedrà protagonisti due volti noti del mondo dello spettacolo: Fabio Canino e Paolo Ruffini. Quest’ultimo, noto per la sua comicità in dialetto livornese, allieterà la serata dei partecipanti alla cena con battute e gag che sicuramente non tralasceranno tematiche di strettissima attualità come la discussione in Parlamento del DDL Cirinnà. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0