Prima Pagina | Lo Sport | ATLETICA LEGGERA: TRE TITOLI TOSCANI ED UN RECORD REGIONALE PER L’ALGA ETRUSCATLETICA

ATLETICA LEGGERA: TRE TITOLI TOSCANI ED UN RECORD REGIONALE PER L’ALGA ETRUSCATLETICA

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
ATLETICA LEGGERA: TRE TITOLI TOSCANI ED UN RECORD REGIONALE PER L’ALGA ETRUSCATLETICA

CHIARA SALVAGNONI BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVE

La stagione agonistica indoor entra sempre più nel vivo: sabato 13 febbraio al Mandela Forum di Firenze gli atleti dell’Alga Etruscatletica si sono portati a casa ben tre titoli toscani nella categoria cadetti/cadette. Chiara Tenti si aggiudica la maglia di campionessa Toscana del triplo cadette con un salto da 10,55 m, mentre Simone Tecchi nella stessa pedana sfiora la cifra tonda e vince la gara di salto in lungo cadetti con uno splendido volo da 5,99 m. L’ultimo titolo regionale arriva dalla staffetta 3 x 2 giri, che dà sempre grandi soddisfazioni alle atlete aretine; il trio composto da Lisa Capacci, Giulia Mazzini e Marta Pacifici infatti domina la gara e con il tempo di 2’25”1 porta a casa titolo e primato toscano in questa specialità. Oltre ai titoli da segnalare anche l’ottimo terzo posto di Giulia Mazzini nel salto in lungo con il suo nuovo primato personale di 5,09 m, gara dove Irene Spertilli Raffaelli si è classificata 6° con 4,63 m, il 4° posto di Matteo Tanganelli nel triplo con 10,83 m (stessa misura del terzo classificato) e ben 4 atlete classificate tra le migliori 18 nei 55 metri (Sophia Panci 4° in finale B e Lisa Capacci, Noemi Lusini e Alessia Nocentini rispettivamente 2° 3° e 5° in finale C).

Contemporaneamente al Palaindoor di Ancona si sono svolti i Campionati Italiani categoria Allievi/Allieve; in gara anche alcuni atleti aretini provenienti all’Alga Etruscatletica tesserati Atl. Firenze Marathon. Filippo Russo corre i 60 ad ostacoli in 8”88, tempo che purtroppo non basta per accedere alle semifinali; Marta Capaccioni nei 400 metri scende sotto il minuto, ma il suo 59”69 non le garantisce l’accesso alla finale delle migliori sei. Una splendida medaglia di bronzo arriva invece dalla pedana del lancio del peso allieve, dove Chiara Salvagnoni, al primo anno di in questa categoria, si migliora all’ultimo lancio fino a 13,70 m, prendendosi il terzo gradino del podio dietro a due atlete al secondo anno allieve, la pratese Elena Varriale e Sydney Giampietro, detentrice del primato italiano di categoria. Nel Peso Allievi invece tre lanci nulli per Christian Aquilano.

Medaglia sfiorata per Sofia Lugugnani nei 200 metri; l’atleta aretina, anche lei al primo anno di categoria, corre il turno di qualificazione in 24”34, tempo che, oltre ad essere il suo nuovo primato personale, le consente l’accesso alla finale delle migliori, finale che correrà in 25”46, aggiudicandosi la 4° posizione. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0