Prima Pagina | Lo Sport | Doppio successo della Ginnastica Petrarca al campionato di specialità

Doppio successo della Ginnastica Petrarca al campionato di specialità

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Doppio successo della Ginnastica Petrarca al campionato di specialità

La società aretina ha aperto il nuovo anno sportivo partecipando alla prima prova regionale di Ponsacco Beatrice Fioravanti ha colto due primi posti a fune e cerchio; positiva anche la gara di Ilaria Cammarata

 

 

AREZZO – La nuova stagione della Ginnastica Petrarca si apre con un doppio successo. Il calendario della ginnastica ritmica è stato inaugurato dalla prima prova regionale del campionato di specialità che, a Ponsacco, ha visto sfidarsi le più promettenti atlete toscane delle categorie Senior e Junior, ognuna delle quali si è esibita in due attrezzi a scelta tra cerchio, clavette, fune, nastro e palla. La Ginnastica Petrarca è scesa in pedana con tre ragazze che, accompagnate dall'allenatrice Elena Zaharieva, hanno ben figurato ottenendo due primi posti, un secondo posto e un terzo posto. La migliore in assoluto è stata Beatrice Fioravanti, giovane promessa del 2001 che ha messo a segno una bella doppietta risultando la prima classificata nelle gare Junior con fune e cerchio. Dopo aver fornito un prezioso contributo alla promozione in serie A1 della squadra della Ginnastica Petrarca, l'aretina è riuscita ad affermarsi anche a livello individuale dando conferma di un talento che, nel maggio 2015, le aveva permesso di laurearsi campionessa italiana nella fune e di arrivare terza nel cerchio. Particolarmente positiva è stata anche la prova di Ilaria Cammarata, ginnasta del 1999 che nella categoria Senior si è portata ai vertici delle classifiche arrivando seconda nella palla e terza nelle clavette. A chiudere la squadra aretina è stata Michela Pauselli, giovanissima ragazza del 2003 che ha ben figurato con fune e cerchio nel suo esordio assoluto in una prova regionale di specialità nella categoria Junior. «La stagione è iniziata nel migliore dei modi - commenta Irene Leti, responsabile del settore agonistico della Ginnastica Petrarca. - Quella di Ponsacco era la prima gara di un lungo percorso che porterà all'assegnazione dei titoli italiani nei singoli attrezzi, dunque siamo entusiasti per un inizio tanto positivo di Fioravanti e Cammarata che saranno ora chiamate a confermarsi anche nella seconda prova regionale che definirà i nomi di tutte le migliori della Toscana che avranno accesso alla fase successiva, cioè il campionato interregionale». 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0