Prima Pagina | Politica società diritti | IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA ROBERTO VASAI RICORDA GIACOMO TACHIS

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA ROBERTO VASAI RICORDA GIACOMO TACHIS

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA ROBERTO VASAI RICORDA GIACOMO TACHIS

Uno dei maestri dell’enologia italiana, scomparso ieri a 82 anni, era cittadino onorario ideale della Provincia di Arezzo

 
 
 
Il Presidente della Provincia Roberto Vasai ricorda Giacomo Tachis, uno dei maestri dell'enologia italiana, artefice e inventore di grandi vini come Tignanello, Solaia, Sassicaia, scomparso a 82 anni. “Tachis  per molti anni ci ha dato un grande contributo per la crescita e la valorizzazione dei nostri prodotti, con la sua cultura enologica e la sua schiettezza. Il suo nome è legato in particolare al progetto che abbiamo sviluppato sul Vin Santo nel 2003, ma sulla sua collaborazione abbiamo potuto sempre contare e per questo nel 2011 lo abbiamo insignito della cittadinanza onoraria ideale della Provincia di Arezzo con una bellissima cerimonia in Sala dei Grandi. Ci disse quel giorno che per lui il vino è testa, mani e cuore, ed è una lezione che i nostri produttori hanno imparato bene, come dimostrano i risultati di oggi. Perdiamo un grande amico, al quale rivolgo un pensiero di cordoglio sincero e affettuoso”, conclude Vasai
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0