Prima Pagina | Cronaca | Liletta Fornasari si dimette da Primo Rettore di Fraternita

Liletta Fornasari si dimette da Primo Rettore di Fraternita

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Liletta Fornasari si dimette da Primo Rettore di Fraternita

 

"Ce lo ha chiesto il sindaco " ha specificato dopo aver presentato tutte le attività fatte e portate a termine in sei anni di mandato: dal ritorno della sede dell'Ente in Piazza Grande dopo due secoli  al rilancio della piazza stessa.

A dare le dimissioni insiueme a lei, i rettori Giuseppe Caroti e Tina Chiarini (in carica da nove anni), Fabio Primavera e Alessandro Calussi.

Tutti loro, è stato specificato, hanno operato gratuitamente dal 2012.

“Un avvicendamento obbligato quando cambia l'amministrazione. Spero che chi verrà dopo abbia a cuore questo ente che è Arezzo, è la storia di Arezzo e che non venga trasformato in Fondazione per ricavarci degli utili e per svendere il suo patrimonio”, ha concluso Liletta Fornasari. 

Luciano Ralli: “Grazie a Liletta Fornasari e ai Rettori per il lavoro svolto. Con l’auspicio che i progetti in corso vengano portati avanti”

Il lavoro svolto in questi anni dalla Fraternita dei Laici è stato di particolare rilievo. In ogni settore: da quello sociale a quello culturale. Senza dimenticare le attività agricole. La Fraternita si è confermata un punto di riferimento per l’intera città e per l’Amministrazione comunale.  La ristrutturazione del Palazzo in piazza Grande che per lungo tempo aveva ospitato l’amministrazione della Giustizia, è stato l’ennesimo segnale di attenzione alla città. Ci auguriamo che i progetti a suo tempo definiti per la piena e moderna valorizzazione, siano concretizzati dalla nuova Amministrazione e dalla nuova Magistratura della Fraternita dei Laici. E il primo riferimento è al Palazzo dell’Oro per il quale sono già disponibili finanziamenti regionali.

 

Al Primo Rettore Liletta Fornasari e ai Rettori Tina Chiarini, Giuseppe Caroti, Alessandro Calussi e Fabio Primavera vanno i ringraziamenti del gruppo consiliare Pd e di tutti coloro che hanno seguito in questi anni l’attività della Fraternita. Svolta con grande competenza tecnica e spirito di servizio. E con quella passione umana e civile che Liletta Fornasari ha confermato anche stamani comunicando alla stampa le dimissioni.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

1.00