Prima Pagina | Politica società diritti | Ghinelli cancella gli atti della Giunta Fanfani e conserva i pregiudizi

Ghinelli cancella gli atti della Giunta Fanfani e conserva i pregiudizi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ghinelli cancella gli atti della Giunta Fanfani e conserva i pregiudizi

Pd e Arezzo In Comune sulla revoca dell’adesione alla Rete Ready

 

La Giunta Ghinelli è davvero una giunta che “sbianchetta”: adesso ha cancellato anche l’adesione del Comune di Arezzo alla Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per l’orientamento sessuale e identità di genere.

Il motivo non è chiaro. Non è certamente di natura economica perchè il costo è pari a zero. Restano le motivazioni politiche e quindi il pregiudizio nei confronti di una rete di Comuni nata per sostenere l’inclusione sociale delle persone omosessuali, per sviluppare interventi a contrasto delle discriminazioni di genere e per il superamento di pregiudizi diffusi e persistenti.

Nel corso della seduta di ieri, i gruppi consiliari  Pd e Arezzo In Comune hanno presentato interrogazioni non solo per comprendere le ragioni della revoca dell’adesione alla Rete ma anche per conoscere quali siano le linee politico-amministrative dell’Amministrazione Comunale in relazione alle politiche di parità di genere, di contrasto alle discriminazione e di prevenzione al razzismo e all’omofobia. Una risposta, a dir la verità, è già arrivata con il patrocinio all’iniziativa dell’associazione Il Baluardo. Forse questa non è una Giunta che “sbianchetta” ma che “annerisce”. Il risultato è lo stesso ma il colore rende più chiara l’operazione politica.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0