Prima Pagina | Cronaca | Gravissimo incidente a Bibbiena, in località Ferrantina. Problemi anche con il Pegaso

Gravissimo incidente a Bibbiena, in località Ferrantina. Problemi anche con il Pegaso

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Gravissimo incidente a Bibbiena, in località Ferrantina. Problemi anche con il Pegaso

Un ragazzo di 13 anni lotta per la vita, trasferito nella notte all'ospedale Meyer di Firenze. E' successo intorno alle 19,30, la dinamica non è ancora chiara.

E' successo intorno alle 19,30 e la dinamica non è chiara: era in sella a una bici che è finita sotto un'auto. Immediati i soccorsi, ma le condizioni del tredicenne si sono subito rivelate critiche: fratture alla scatola cranica con sospetta emorragia cerebrale. Di qui la decisione dei medici dell'ospedale di Arezzo, dove il ragazzo era stato subito trasportato di disporne il trasferimento al Meyer, meglio attrezzato per casi di questa gravità. In un primo momento si era pensato di ricorrere al Pegaso dell'elisoccorso regionale e tutto era stato disposto per l'atterraggio nel 'piazzale del San Donato, ma un guasto all'impianto di illuminazione della piattafroma di decollo e atterraggio, ha impedito l'utilizzo del Pegaso e il trasferimento è avvenuto in ambulanza, attrezzata per l'occasione con un medico rianimatore a bordo. Le condizioni del tredicenne sono giudicate critiche dai medici.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0