Prima Pagina | Cronaca | LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN “SEDICENTE INQUILINO”

LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN “SEDICENTE INQUILINO”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN “SEDICENTE  INQUILINO”

 

Nella nottata di ieri gli Agenti della Polizia di Stato della Squadra Volante sono intervenuti in questa via Cesalpino nr. 46, dove era stato segnalato un uomo che cercava di forzare la porta di un edificio. Sul posto gli operatori sorprendevano D.L. aretino di anni 43 già noto per numerosi precedenti di polizia, mentre danneggiava con un arnese di ferro la porta di un edificio, asportando diverse tavole di legno. L’uomo spiegava agli operatori che la sua intenzione era quella di recuperare i propri effetti personali che si trovavano all'interno del locale che,  a suo dire, era in stato di abbandono e al quale aveva avuto accesso facilmente, qualche settimana addietro, poiché aveva trovato la porta aperta. Chiariti i fatti, gli operatori provvedevano a trarre in arresto lo stesso, per il reato di danneggiamento aggravato, il quale, successivamente, così come disposto dal Magistrato veniva trattenuto presso le camere di sicurezza di questa Questura.

Nella successiva mattina l’arrestato veniva condotto dinanzi al Giudice il quale, dopo aver convalidato l’arresto, lo condannava ad una pena di mesi quattro di reclusione.

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0