Prima Pagina | Politica società diritti | Chiusura 59 uffici postali: Rossi era d’accordo. Mugnai (FI): «Imbarazzante!»

Chiusura 59 uffici postali: Rossi era d’accordo. Mugnai (FI): «Imbarazzante!»

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Chiusura 59 uffici postali: Rossi era d’accordo. Mugnai (FI): «Imbarazzante!»

 

 

«Chiudere un ufficio postale, specie se in zone disagiate, è un problema soprattutto di ordine sociale, - afferma il Capogruppo di Forza Italia Stefano Mugnai - ed è per questo che il Consiglio Regionale mercoledì scorso ha approvato all’unanimità una mozione per impegnare la Giunta regionale ed il suo Presidente Enrico Rossi ad adottare azioni volte ad impedire la chiusura di altri 59 uffici postali toscani. Ebbene, oggi Rossi convoca una conferenza stampa dove mostra i muscoli rispetto alla decisione di Poste Italiane, ma, a stretto giro di posta, giustappunto, viene fuori  per voce del sottosegretario alle comunicazioni Antonello Giacomelli e di Poste Italiane che la chiusura dei 59 uffici postali è stata decisa con il consenso della Regione Toscana e quindi di Rossi stesso: tutto questo è semplicemente imbarazzante».

«Ma Rossi pensa veramente che i toscani abbiano l’anello al naso? » conclude Mugnai.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0