Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Festa provinciale delle Acli: cinque giorni per la solidarietà

Festa provinciale delle Acli: cinque giorni per la solidarietà

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Festa provinciale delle Acli: cinque giorni per la solidarietà

Dibattiti, sport, musica e cibo: appuntamento a Ponticino da mercoledì 8 a domenica 12 luglio L'iniziativa di maggior spessore è il dibattito con il vicepresidente dell'europarlamento Tajani

 

 

AREZZO – Dibattiti con europarlamentari, eventi sportivi, iniziative per bambini e tanta solidarietà. La settima festa provinciale delle Acli di Arezzo propone un calendario ricco di appuntamenti che, da mercoledì 8 a domenica 12 luglio, animeranno piazza Don Alcide Lazzeri a Ponticino. L'evento, ad ingresso gratuito e con inizio ogni sera alle 18.00, rappresenta il più importante momento di incontro e di aggregazione dell'universo locale delle Acli, coinvolgendo tutti i circoli del territorio, i volontari, gli operatori e l'intera cittadinanza. Tra le iniziative di maggior spessore rientra l'ormai tradizionale incontro con importanti esponenti del mondo politico e sociale italiano: sabato 11 luglio, alle 18.00, il vicepresidente del parlamento europeo Antonio Tajani di Forza Italia e l'europarlamentare del Pd Simona Bonafè saranno i protagonisti del dibattito dal tema "L'immigrazione nell'epoca di Schengen". «Questo incontro - spiega Stefano Mannelli, presidente provinciale delle Acli, - rappresenta un momento d'eccellenza che arricchisce la nostra festa e l'intero territorio, proponendo una riflessione e un confronto su una tematica sensibile come l'immigrazione. Ringraziamo il circolo di Ponticino e tutti i volontari che, di anno in anno, rinnovano il loro impegno per rendere possibile questo bel momento associativo». Il festival, organizzato insieme al circolo Acli di Ponticino, si aprirà l'8 luglio con una giornata tutta dedicata allo sport che prevede alle 18.15 la corsa podistica "Straponticino" e alle 21.00 il dibattito "Lo sport: divertirsi e crescere" con la dottoressa Martina Marchionni, il campione del mondo Francesco Graziani, l'ex calciatore della Fiorentina Giovanni Guerrini e il ciclista Rinaldo Nocentini. I due giorni successivi saranno a tema e saranno dedicati agli animali domestici e ai bambini: il giovedì è in programma la passeggiata "Stracanina Ponticinese" e il concorso canino, mentre il venerdì sarà possibile vivere corsi di educazione stradale, i laboratori di cucina della Banda dei Piccoli Chef della Lilt, i giochi de "La tribù dei nasi rossi" e il cooking show con Coldiretti. La domenica, infine, è in calendario alle 18.30 la Santa Messa celebrata dall'arcivescovo Riccardo Fontana, seguita dalla cena di solidarietà in collaborazione con l'Associazione Cuochi di Arezzo, arricchita dai vini offerti dalla Tenuta Setteponti e dal Servizio Sommelier Arezzo. Tutte le sere, dalle 19.30, saranno aperti gli stand gastronomici e le degustazioni di vini delle "Strade del Vino", mentre rimarranno sempre operativi anche i gazebo di Frates, Misericordia, Caritas e Acli. «Ogni sera abbiamo allestito un calendario ricchissimo - aggiunge Antonio Paoli, presidente del circolo Acli di Ponticino, - dunque attendiamo tutti ad una festa ricca di eventi per i giovani e per le famiglie, il cui ricavato sarà interamente devoluto a tutte le associazioni coinvolte».

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0