Prima Pagina | Politica società diritti | Valorizzare il lavoro dei dipendenti comunali nell’interesse generale dei cittadini

Valorizzare il lavoro dei dipendenti comunali nell’interesse generale dei cittadini

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Valorizzare il lavoro dei dipendenti comunali nell’interesse generale dei cittadini

L’impegno di cambiare in meglio le politiche del personale comunale e di curare di più le relazioni sindacali tra l’Ente Locale e le rappresentanze di categoria. La volontà di adottare misure compatibili con il bilancio ma all’avanguardia per dare sbocco alla conflittualità irrisolta dalla precedente gestione e per ottimizzare uffici e servizi a disposizione della cittadinanza. Insomma, una “rivoluzione” nel rapporto con i dipendenti del Comune. Un tempo fare 13 significava la svolta nella vita come rappresenta un radicale mutamento positivo la piattaforma in 13 punti sui quali il candidato a sindaco Alessandro Ghinelli traccia il percorso virtuoso che la sua amministrazione è determinata a dare alla gestione dei rapporti con il personale. L’iniziativa stessa promossa dalla  rappresentanza sindacale di categoria a confronto con i candidati a sindaco,  motiva Ghinelli a esprimere un positivo giudizio di merito “su questo incontro franco e concreto”, giusta premessa per la nuova fase di rapporti  che caratterizzerà la mia amministrazione nei confronti delle organizzazioni sindacali e di tutti i dipendenti, significativamente indicati come “ risorsa inscindibile dal miglioramento dell’Amministrazione”E’ ciò che  Ghinelli ha scritto alla Rsu, con il proposito di “ fornire le mie valutazioni da mettere in atto nella nuova amministrazione”.

Essendo una svolta nel rapporto con i dipendenti, la linea guida non può che presentare al primo posto l’impegno assunto da Ghinelli di risolvere le ereditarie criticità con uno stile di  negoziazione implicante il superamento delle contrapposizioni inevitabilmente ingenerate da  unilateralismi quali l’Atto di Indirizzo approvato dal Consiglio Comunale l’aprile scorso. In questa cornice si colloca la volontà  di condurre a felice compimento la vertenza della Polizia Municipale. Essendo una rivoluzione nel rapporto con i dipendenti quella presentata dall’ingegner Alessandro Ghinelli, le relazioni sindacali assumono una centralità anche come confronto tra le rappresentanze del personale e il sindaco, in un percorso di condivisione che avrà come tappa la riorganizzazione stessa della struttura dell’Ente , a cominciare dai mesi immediatamente successivi all’insediamento. Al nuovo corso dei rapporti con il personale, inoltre, Ghinelli informa la valutazione della  possibilità di ripristinare il “Fondo produttività” ,  lega alla disponibilità di bugdet le assunzioni in turnover nelle varie categorie, s’impegna a riaprire il confronto finalizzato alla stipulazione del contratto decentrato punta sulla revisione degli istituti contrattuali “ aventi un'immediata ricaduta economica ai fini di una maggiore economicità dell’Ente”. Ed è in tema di  valutazione dei premi di produttività che  sancisce alle sigle sindacale e alle Rsu del Comune un’altra svolta. Consiste “nell’ annullamento dell'attuale processo di valutazione dei dipendenti, non condiviso  dalle organizzazioni del personale”  e  presenta “l’ adozione dei criteri più giusti ed equi della nuova  misurazione e valutazione dei dipendenti comunali”

Completano il 13 che un tempo significava cambiare vita e in questo contesto significa un cambiamento altrettanto epocale, la revisione delle norme anticorruzione, con la previsione di una quanto mai opportuna rotazione dei dirigenti con portafoglio di spesa e influenza sulle gare d’appalto e il riesame del progetto di esternalizzazione degli asili e delle scuole materne, anche questi punti che non fanno da semplice corollario  ad un cambiamento che punta allavalorizzazione del lavoro dei dipendenti comunali nell’interesse generale dei cittadini, scrive l’ingegner Ghinelli alle Rsu del Comune.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00