Prima Pagina | L'opinione | OPPORTUNISMO E DISSESTO

OPPORTUNISMO E DISSESTO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
OPPORTUNISMO E DISSESTO

Se ci pensiamo bene ha ragione Bruno Vespa quando addirittura intitola il suo ultimo libro " Italiani Voltagabbana" contestando aspramente la facilità di noi italiani di cambiare bandiera alla svelta, a seconda delle convenienze.

 



Anche a Castiglioni siamo italiani e pertanto non siamo immuni da questo insopportabile quanto meschino vizio.
Prendete per esempio la recente notizia del rinvio a giudizio di Brandi +3 apparsa sulla stampa.
La notizia è stata accolta con grande giubilo da gran parte dei cittadini che, tirando un sospiro di sollievo, in pratica dicono: " era l'ora! ", " finalmente i responsabili del fallimento del paese pagheranno le loro colpe! ".
Eppure la stragrande maggioranza di queste persone sono le stesse che si spellavano le mani nei confronti degli odierni imputati quando comandavano ossequiandoli con rispetto e poi sommergendoli con valanghe di voti.
Pochi, pochissimi attaccavano quegli amministratori e quel partito, il PD, quando erano forti mentre la stragrande maggioranza della gente abbassava la testa e tirava a campare.
Mi auguro che le cose non rimangano così e che il futuro ci porti un bel regalo: più coraggio e meno opportunismo.
Tornando all'imminente processo contro gli ex amministratori va precisato che i capi di imputazione non riguardano il dissesto finanziario dell'Ente se non marginalmente e comunque quelle accuse dovranno essere dimostrate.
E comunque anche se dimostrate, una volta al riparo dalla prescrizione, non porteranno nulla ai castiglionesi.
Solo la Corte dei Conti potrà perseguire, per danno all'Erario causato dal dissesto finanziario, i vecchi amministratori. 
Quindi direi che non c'è nulla da festeggiare. 
 
Avv. Domenico Nucci, Senza Partiti
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0