Prima Pagina | Eventi e spettacoli | La nuova Sede del Polo Universitario Aretino

La nuova Sede del Polo Universitario Aretino

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La nuova Sede del Polo Universitario Aretino

Martedì 26 maggio alle ore 18 avrà luogo l’inaugurazione della nuova Sede del Polo Universitario Aretino, nei locali di Villa Severi in via F. Redi 13 ad Arezzo

 

Il Polo Universitario Aretino, istituito come Società Consorile  ar.l. per iniziativa delle Istituzioni e Organizzazioni imprenditoriali aretine e dell’Università di Siena, ha ora unanuova Sede nella prestigiosa Villa Severi, concessagli in comodato dalla Provincia di Arezzo.  Al momento, due aule sono state attrezzate, con p.c., lavagne Lim ed arredi,grazie ad una donazione della Società Aruba Spa.

I locali della nuova sede sono sufficienti per lo svolgimento delle attività didattiche del Corso di Laurea triennale in Ingegneria Informatica e di gran parte della altre attività che il Polo Universitario sta portando avanti.

Sintesi delle attività svolte dal Polo Universitario Aretino

Il Polo Universitario Aretino, dopo un periodo di ridotta attività nel periodo 2011-2013, utilizzando i  contributi finanziari ottenuti dalla Camera di Commercio, dalla Provincia, dalla Società Aruba, dalla Zucchetti Centro-Sistemi e dai Soci che fanno parte della Società, ha di nuovo iniziato a sviluppare una serie di importanti iniziative,in gran parte collaborazione con l’Università di Sienache rappresenta ancora l’Ateneo di riferimento,  per aumentare l’offerta formativa universitaria e per svolgere alcuni servizi a favore dei diplomandie delle imprese della provincia di Arezzo.

L’Università di Siena quest’anno ha attivato presso i locali del Pionta, i due Corsi di laurea triennali in Economia e Commercio e in Scienze Economiche e Bancarie. I Corsi sono attivati in modalità teledidattica, cioè attraverso la registrazione delle lezioni svolte presso la sede di Siena e la loro trasmissione in contemporanea ad Arezzo presso le aule del Pionta, alla presenza di un tutor. Data l’esperienza positiva fatta, i Corsi saranno ripetuti anche nell’a.a. 2015-2016.

Il Dipartimento di Scienze della formazione, Scienze umane e della Comunicazione dell’Università di Siena,che ha sede al Pionta in Arezzo, ha organizzato specifici Corsi di lingua Cinese e di lingua Russa che, data la loro utilità per gli operatori economici che hanno rapporti di lavoro con l’estero, sono stati aperti a tutti i soggetti interessati, cioè anche ai non iscritti all’università. In particolare il corso di Cinese ha riscosso un notevole successo in termini di iscritti.

Il Polo, in collaborazione con il Politecnico di Milano, ha attivato ad Arezzo il Corso di laurea triennale in Ingegneria Informatica, con attività didattica frontale svolta da parte di qualificati docenti-tutors, scelti in accordo con i docenti del Politecnico di Milano. Le lezioni sono svolte, normalmente di pomeriggio,presso i locali di Villa Severi secondo un calendario prefissato. Anche gli esami sono svolti presso la sede del Polo. Quest’anno sono stati attivati i primi due anni di corso e dal prossimo anno accademico (2015-16) saranno attivati tutti gli insegnamenti dei tre anni del Corso di laurea.

I suddetti corsi di laurea riguardano settori scientifico-disciplinari di notevole importanza per il tessuto produttivo del territorio aretino e sono organizzati per favorire la frequenza ad Arezzo degli studenti che per motivi finanziari e/o logistici non possono frequentare le lezioni presso le sedi universitarie di Siena, Firenze e Perugia. Tutti i corsi di insegnamento sono svolti con l’obiettivo di offrire attività formativa universitaria di qualità al fine di incrementare il capitale umano a disposizione del sistema economico e sociale della provincia di Arezzo.

Inoltre, il Polo Universitario Aretino collabora con l’Università di Siena per l’attivazione e organizzazione di un Master Universitario di primo livello in “Sviluppo e Internazionalizzazione della piccola e media impresa” che inizierà le attività nella seconda parte del 2015 e che si presenta di estremo interesse sia per coloro che già lavorano nelle imprese esportatrici aretine, sia per i giovani laureati che intendono specializzarsi in tale ambito. Il programma di attività del Polo prevede anche l’organizzazione di specifici corsi di alta formazione professionalizzante, utili per gli ordini professionali e le imprese

Con la sponsorizzazione dell’Assessorato della Provincia e dell’Ufficio Scolastico Provinciale, il Polo ha anche iniziato lo scorso anno un Progetto Speciale per lo sviluppo di AlmaDiploma e AlmaOrientati presso gli Istituti Secondari superiori della provincia di Arezzo destinato a tutti i circa 2.600 diplomandi. Con tale iniziativa si è inteso portare nelle scuole, un nuovo approccio di orientamentoper aiutare i giovani in una delle più importanti decisioni riguardanti il loro futuro, in relazione alla scelta universitaria e/o all’inserimento nel mercato del lavoro. Quest’anno hanno aderito all’iniziativa 13 Istituti sui 19 esistenti nella provincia di Arezzo e ora sono disponibili le informazioni contenute nei questionari di AlmaOrientaticompilati da più di 1.200 diplomandi (di cui un po’ meno del 70% desidererebbe iscriversi all’università, mentre oltre il  30% dichiara di volere inserirsi nel mercato del lavoro). Tra poco saranno disponibili anche i CV dei diplomati che potranno essere utilissimi per illoro  ”incontro” con le imprese, che potranno verificare se vi sono diplomati aretini che possiedono le capacità e i profili necessari a soddisfare le loro esigenze di personale qualificato. I risultati completi della rilevazione di AlmaOrientati saranno presentati in occasione di un apposito eventoche sarà organizzato dal Polo nelle prossime settimane.

Infine, il Polo, usufruendo di un finanziamento di Banca Etruria, sta portando avanti una attività di ricerca sulle stime del reddito, dei consumi e della povertà a livello di piccole aree (per Arezzo e i sui sistemi economici locali) che ha già consentito di tenere ad Arezzo dal 1 al 3 di settembre 2014 un Workshop internazionale su “Inter-Country and Intra-Country Comparisons of prices and Standards of Living”. Un’altra ricerca sull’economia aretina, finanziata dall’Ordine dei dottori Commercialisti, è da poco iniziata.

 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0