Prima Pagina | Territori | Lettera aperta al Sindaco Daniele Bernardini

Lettera aperta al Sindaco Daniele Bernardini

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lettera aperta al Sindaco Daniele Bernardini

 

 

Sig. Sindaco Daniele Bernardini,

Lei è Presidente della Conferenza dei Sindaci del Casentino ed in tale veste fa parte della Conferenza Regionale dei Sindaci che, come sa, ha tantissimi compiti, doveri e poteri, tra cui; concorrere a determinare la composizione del fondo sanitario e sociale, concorrere a determinarne i criteri di riparto, valutare annualmente lo stato dell'organizzazione e dell'efficacia dei Servizi.

Vorremmo chiederLe di dare spiegazioni, ai cittadini che rappresenta, su come ha svolto questo incarico.

Ha partecipato alle decisioni? Come ha valutato annualmente lo stato dell'organizzazione e dell'efficacia dei Servizi? Può spiegarci l'utilizzo del Fondo di Riserva regionale?

Lei ha chiesto di fare il Sindaco, Lei è Presidente della Conferenza dei Sindaci del Casentino, Lei e solo Lei deve dare una risposta ai suoi cittadini. Questi sono i suoi compiti, i suoi poteri, i suoi doveri!

Alle varie Procure, stanno arrivando diversi esposti riguardanti quei Sindaci che non diranno ai loro cittadini come hanno svolto il loro compito e come stiano tutelando il loro diritto alla salute, in particolare il diritto a ricevere con efficienza ed efficacia il livello essenziale di assistenza, sancito dalla legge.

Per questo le chiediamo di rispondere a noi e a tutti i cittadini che rappresenta alle nostre domande.

 

Un gruppo di cittadini casentinesi; per il CREST, Valerio Bobini, per il Comitato Abrogativo sulla Legge Regionale, Giuseppe Ricci. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0